Una scelta di polso quella messa in atto da Morrissey, l’ex leader dei The Smiths, sceso nuovamente in campo in favore degli animali. Una nuovissima maglietta ha fatto il suo debutto nella vetrina virtuale del merchandising dell’artista. L’indumento mostra una frase davvero ad effetto:

Sii gentile con gli animali o ti ucciderò.

Il cantante, vegano convinto, da anni professa la scelta alimentare cruelty-free osteggiando apertamente ciò che implica sofferenza e morte. Per Morrissey il messaggio deve raggiungere anche i suoi seguaci, probabilmente rappresentando su stoffa il suo pensiero. L’apertura degli acquisti è segnata per questa settimana solo per il Regno Unito, seguita poi subito dagli USA. Il cantante è noto nell’ambiente per le sue scelte coraggiose, che vanno oltre il classico consumo alimentare in favore di una scelta etica e responsabile. Sin dai tempi degli Smiths, l’argomento carne e cibo era stato preso in considerazione, infatti il secondo LP del 1985 prendeva il titolo di “Meat Is Murder”, ovvero “La carne è omicidio”.

La sua lotta contro l’utilizzo della carne è documentata, le sue battaglie e le sue osservazioni hanno colpito in molti per la loro onestà. Morrissey preferisce assumere toni forti e taglienti tanto da aver paragonato in passato l’industria della carne a all’Olocausto:

Se credi nei macelli allora sosterresti anche Auschwitz. Non c’è alcuna differenza. Le persone che non sono d’accordo con questa affermazione probabilmente non hanno mai messo piede in un mattatoio.

Mentre recentemente ha equiparato la dieta onnivora a un atto di pedofilia. L’artista non nasconde il suo malcontento nei confronti di un’alimentazione non vegan: l’assunzione di proteine animali sarebbe sinonimo di violenza e omicidio. In linea con questo pensiero, le maglie rappresentano perfettamente l’indole di Morrissey, delle sue scelte alimentari e di vita. Ideologie che l’hanno spinto a sostenere molte cause animaliste, quindi a posare per molte campagne cruelty free per PETA.

1 ottobre 2014
Lascia un commento