Bolzano si conferma in prima fila nello sviluppo della mobilità eco friendly. A pochi giorni dall’illustrazione dei risultati ottenuti con il progetto CHIC (Clean Hydrogen In European Cities) che ha visto l’amministrazione provinciale testare cinque bus a idrogeno – la sperimentazione, avviata nel 2013, ha portato al taglio di 600 tonnellate di CO2 – in queste ore la Provincia di Bolzano comunica le novità contenute nel Piano strategico per l’e-Mobility.

=> Scopri le altre novità nel settore delle auto ecologiche

Il programma, approvato dalla Giunta provinciale, si propone l’obiettivo di incentivare qualsiasi modalità di trasporto ecosostenibile, attraverso un percorso di riduzione e ottimizzazione del traffico: promozione dell’impiego di veicoli elettrici, nuove e più articolate soluzioni di intermodalità, biciclette, mezzi pubblici.

Relativamente alle nuove misure di agevolazione all’impiego di auto “pulite”, in queste ore una ghiotta notizia arriva per i residenti nel territorio provinciale di Bolzano: si tratta dell’approvazione del disegno di legge sulle disposizioni collegate alla Legge di stabilità 2017 in materia di autoveicoli a basse emissioni.

Nel dettaglio il documento economico del Governo contiene la possibilità di ottenere l’esenzione dal pagamento della tassa di proprietà, per i primi tre anni, per tutti gli autoveicoli “ecologici”.

In estrema sintesi: le disposizioni alla Legge di stabilità 2017, varate dalla Giunta provinciale di Bolzano attraverso uno specifico ddl, prevedono il taglio al pagamento del “bollo” per auto elettriche, a idrogeno e alimentate a metano.

26 ottobre 2016
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento