Uno scooter elettrico per migliorare la mobilità urbana. Con questo obettivo viene presentato Scuter, un 3 ruote a zero emissioni il cui progetto è sbarcato sul finire del 2016 sulla piattaforma di raccolta fondi Mamacrowd raccogliendo finora oltre 90 mila euro.

=> Scopri la bici in cartone e materiali di recupero Urban GC1

Il 3 ruote elettrico Scuter è un mezzo che punta sulla connettività (sempre connesso in cloud) per vincere la sfida del traffico, segnalando in tempo reale percorsi alternativi e variazioni nella segnaletica stradale. L’alimentazione è 100% a zero emissioni ed è realizzato appositamente per i servizi di sharing, oltre a poter essere guidato senza casco.

L’obiettivo degli sviluppatori è quello di raccogliere 150 mila euro per l’avvio dell’attività B2B. Attraverso Mamacrowd è possibile investire nelle startup italiane, sfruttando le agevolazioni al 30% previste dalla legge di Bilancio 2017 per gli investitori. Come ha spiegato il CEO di Scuter, Gianmarco Carnovale:

Scuter inizierà la sua attività sul mercato b2b. Offriremo il nostro servizio di flotte operative ad aziende che hanno collaboratori che si muovono (forza vendita, professionisti, servizi di delivery) offrendo l’opportunità di fornire ai propri dipendenti un mezzo che riduce i tempi di spostamento, può circolare nelle ZTL, è brandizzabile, facile da guidare, e ha costi convenienti.

Lanciare sul Business permette di avere costi di acquisizione clienti minori e di testare al meglio il mezzo. Successivamente andremo sul mercato consumer partendo da Roma per poi estendere ad altre città: il mezzo potrà essere prenotato, preso e parcheggiato ovunque all’interno del perimetro di servizio, si pagherà per il tempo di utilizzo.

20 febbraio 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento