Combinare i benefici di arance e uva per combattere obesità, diabete e infarto. Questo il risultato a cui sembrano giunti i ricercatori della Warwick University, il cui studio è stato diretto dal Professor Paul Thornally.

Fondamentali nella lotta contro obesità, diabete e malattie cardiovascolari sono due composti, uno per ciascun frutto, in grado di fornire importanti benefici quando combinati tra loro. Si tratta del trans-resveratrolo, contenuto nell’uva rossa, e dell’esperetina, presente nelle arance.

In base ai risultati ottenuti dai ricercatori, quando i due composti combinano le proprie azioni si ottengono benefici importanti quali la riduzione del glucosio nel sangue, maggiore efficacia dell’insulina e un miglioramento della salute delle pareti arteriose.

Il Professor Paul Thornally avverte però che non è possibile assumere tali composti direttamente dalla frutta, questo a causa delle dosi necessarie affinché trans-resveratrolo ed esperetina siano davvero efficaci:

Questi composti dovrebbero essere consumati soltanto in dosi farmaceutiche. Se assunti direttamente dalle arance e dai chicchi di uva rossa una persona dovrebbe consumare ogni giorno circa 10 litri di succo d’arancia e d’uva.

Rappresenterebbe un’assunzione troppo elevata di zucchero e avrebbe gli effetti opposti di quelli a cui mira la pillola. In conclusione sono composti che si trovano nella frutta, ma che non possono essere assunti attraverso il suo consumo.

13 maggio 2016
Fonte:
I vostri commenti
luigi, venerdì 13 maggio 2016 alle23:14 ha scritto: rispondi »

Si, anch'io mi unisco ai complimenti e alla richiesta di Silvana. Grazie. Luigi

Silvana, venerdì 13 maggio 2016 alle12:11 ha scritto: rispondi »

Buongiorno. Articolo interessante: sotto quale nome si possono trovare dei preparati con questi due principi attivi? Grazie Silvana

Lascia un commento