Una storia di sofferenza e maltrattamenti quelli della piccola Miss Flans, cagnolina bianca albina nata in uno dei tanti allevamenti per cani. Concepita da una delle tante unioni a tavolino tra due cani fratelli, la piccola è l’unica sopravvissuta all’incesto: i suoi fratelli sono tutti morti per una serie di problematiche fisiche e genetiche. La stessa quadrupede infatti, oltre ad essere albina, è sorda quindi cieca da un occhio. Principalmente soffre della Sindrome dello White Dog Shaker, ovvero una patologia idiopatica che causa difficoltà motorie e, principalmente, convulsioni.

La piccola Miss Flans, adottata da una famiglia, è diventata ben presto motivo di ilarità e scherno da parte degli stessi che, crudelmente, trovavano buffe le sue crisi e i tremori. Le convulsioni perciò erano motivo di divertimento e non venivano curate adeguatamente, perciò Miss Flans con il tempo è passata dall’essere un cane buffo a un peso per il nucleo familiare. A un passo dall’abbandono per strada in queste condizioni di disabilità e incapacità, la piccola e dolce cagnolina ha catturato l’attenzione della volontaria e soccorritrice Linda Alvarez.

Raggiunta da una telefonata, la donna è subito accorsa dalla cagnolina albina che ha recuperato tempestivamente conducendola presso la sua abitazione. I proprietari avrebbero voluto abbandonarla davanti a casa per osservarne il comportamento, per comprende quanto fosse indipendente Miss Flans cane sordo e parzialmente cieco. La piccola, recuperata in piena notte, si è dimostrata subito molto affettuosa, energica e divertente. Il mix Chihuahua e Bassotto per la prima volta nella sua vita ha potuto finalmente assaporare la bellezza dell’amore e delle attenzioni di una famiglia. Dopo aver parlato di lei sul suo blog dedicato alle adozioni, quindi pubblicato una serie di scatti e video spiritosi, Linda Alvarez sperava in un’adozione lampo.

L’assenza di richieste e la convivenza hanno però creato un legame indissolubile tra la donna e la cagnolina, ribattezzata semplicemente The Flans. La sua energia, la sua dolcezza, unita ai simpatici versi che emette, rendono la cagnolina albina unica nel suo genere. La piccina abbaia in un modo particolare, determinato anche dalla mancanza di udito, facendo penzolare la sua lunga lingua da Bassotto fuori dal suo musetto bianco da Chihuahua. Le due ora vivono felicemente insieme e Linda ama pubblicare su Youtube le testimonianze video della dolcezza della piccola The Flans.

19 maggio 2015
Lascia un commento