Il Consorzio Produttori Energia Minieolico entra a far parte di ANIE Rinnovabili. Firmato l’accordo tra il CPEM e l’associazione, aderente a Confindustria, che raggruppa produttori impegni nei vari rami dell’industria delle energie rinnovabili, dal fotovoltaico all’eolico, passando inoltre per fonti come la geotermia, le biomasse e il mini-idroelettrico.

Un accordo che per il quale esprime piena soddisfazione il presidente del Consorzio Produttori Energia Minieolico, Carlo Buonfrate, secondo il quale da questa alleanza uscirà un settore eolico rafforzato e con un più ampio sostegno. Secondo Buonfrate tale sinergia consentirà inoltre di fornire un maggiore slancio alla valorizzazione dell’intera filiera delle energie rinnovabili.

Un’ulteriore spinta per il comparto energie rinnovabili anche secondo quanto affermato Emilio Cremona, presidente di ANIE Rinnovabili. Secondo Cremona l’accordo si pone quale obiettivo primario quello di gettare le basi per una nuova competitività delle imprese nazionali, in Italia e all’estero:

L’accordo mira a sviluppare nuove sinergie, per consentire alle nostre imprese di competere sui mercati nazionali e internazionali e diventare attori, insieme a Confindustria, della politica di sviluppo del comparto delle rinnovabili nell’ambito di una più articolata Strategia Energetica Nazionale.

12 novembre 2014
Lascia un commento