Una mini-casa per famiglie: l’idea innovativa di Viva Collectiv

Una casa piccola, soprattutto per le famiglie con bambini, può essere un problema. Spesso i nuclei familiari numerosi si adattano a vivere in condizioni “ristrette”, per evitare di spendere troppi soldi in affitto. Visto che il mondo dell’ingegneria edile e dell’architettura si evolvono sembra che si arrivata una soluzione a questo problema: due mini-case comunicanti.

=> Scopri il capannone sostenibile che ricorda le ali di una libellula

Viva Collectiv ha creato due minuscole case collegate in mezzo da una stanza e un ponte solare aperto. Visivamente è bellissima e, a quanto pare, anche molto funzionale. Le due mini-case possono ospitare una famiglia con bambini visto che questa struttura ha: in una casa, una camera da letto, una cucina, un bagno, un soppalco con la camera dei bambini nella seconda casetta con tanto di salotto e area giochi per i bambini.

=> Scopri la Terrace House a Vancouver

A questi spazi si aggiunge una stanza del sole, una sorta di veranda aperta tra le due case dove si può godere di un po’ di aria aperta anche se il fatto che non vi siano protezioni può rendere questo spazio difficile da usare in inverno.

Con 400 metri quadrati e questa struttura intelligente in termini di spazi, questa mini-casa potrebbe essere la risposta a tante famiglie che non vogliono rinunciare ai loro spazi, ma non hanno molte disponibilità economiche.

18 settembre 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento