Edizione 2014 di M’Illumino di meno. L’ormai celebre campagna di sensibilizzazione contro lo spreco energetico e la razionalizzazione dei consumi ideata da Caterpillar, la trasmissione di Radio2, compie domani i suoi primi 10 anni. Molti gli eventi in programma, tutti all’insegna dell’efficienza energetica e del consumo responsabile.

Nella giornata del 14 febbraio 2014 i responsabili di M’Illumino di meno invitano tutti i cittadini e le amministrazioni, nonché le ditte private, a spegnere piazze, strade, abitazioni, vetrine e uffici durante l’ora e mezza che andrà dalle 18 alle 19:30. In contemporanea andrà in onda sul secondo canale della radio Rai la trasmissione dedicata domani interamente all’evento, patrocinato anche per questa decima edizione dall’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e dal Parlamento Europeo.

In occasione di questo decimo “compleanno” Caterpillar chiederà ai musei di spegnere le luci, per un breve periodo di tempo, su uno dei capolavori in essi contenuti o di illuminarlo in alternativa utilizzando sistemi intelligenti, a risparmio energetico o che si avvalgono di energie rinnovabili.

A tutti vengono inoltre rivolti alcuni consigli su come risparmiare energia e risorse, un aiuto per le proprie tasche e per la salute della Terra, mentre da parte delle amministrazioni locali che aderiscono all’iniziativa arrivano alcuni suggerimenti su come trascorrere in maniera differente la giornata di domani.

Dal sindaco Ignazio Marino arriva l’adesione di Roma Capitale, che spegnerà la normale illuminazione di piazza del Campidoglio dalle 18 alle 19:30 e la sostituirà con quella garantita da biciclette a energia cinetica. Il primo cittadino e l’assessore alla Cultura invitano romani e turisti a partecipare per l’occasione alla “pedalata sostenibile”.

Aderirà durante questa edizione 2014 anche il Palazzo del Quirinale, il cui sistema di illuminazione della facciata esterna resterà spento tra le 18 e le 18:30. Discorso analogo per quanto riguarda il Senato, con la parete esterna di Palazzo Madama che resterà spenta dalle 18 alle 24.

A Milano la Triennale spegnerà le luci della mostra GOLA – Arte e Scienza per mezz’ora, mentre al Palazzo dell’Argentario verranno spente per lo stesso tempo le luci al neon di Lucio Fontana. A Udine pedalata notturna a partire dalle 20 organizzata dalla FIAB, che offrirà inoltre assistenza gratuita ai ciclisti dalle 18 fino alle 20. Prevista inoltre anche una cena di San Valentino organizzata dal locale circolo di Legambiente (con obbligo di prenotazione).

In pieno clima di San Valentino anche l’evento organizzato nel centro abruzzese di Città S.Angelo (PE), dove avrà luogo l’iniziativa “M’illumino con Meno…… E ti amo di più”. Il centro storico del borgo medioevale vedrà spente le luci elettriche durante le notti del 14 e 15 febbraio e l’illuminazione romanticamente affidata alla luce di 1000 candele. Musica, balli, spettacoli di artisti di strada e degustazioni completeranno l’atmosfera.

A Piacenza “Chi ama il bello non spreca”, con un simbolico stop all’illuminazione di piazza Cavalli, Palazzo Farnese e del percorso lungo le mura di cinta del centro storico dalle 18 alle 24.

13 febbraio 2014
Fonte:
Lascia un commento