È stata la mattatrice degli MTV VMA 2015, i premi musicali statunitensi più attesi dell’anno, di cui è stata nientemeno che presentatrice. E, a fine serata, Miley Cyrus ha annunciato ai fan la pubblicazione gratuita del suo nuovo album, “Miley Cyrus and her Dead Petz”. Un lavoro più intimo e di sperimentazione rispetto alle hit passate, dove l’ex Hannah Montana pare abbia preso ispirazione proprio dai suoi amici a quattro zampe. E non solo per il titolo misterioso, “Miley Cyrus e i suoi animali deceduti”, ma anche per le dichiarazioni rilasciate alla stampa poco dopo al rilascio.

La passione e l’impegno di Miley Cyrus per gli animali non è certo un segreto: la giovane popstar, infatti, ha deciso di salvare diversi esemplari da rifugi e canili. E, basta sfogliare la sua pagina Instagram, ama circondarsi di cani, gatti e altre specie, di cui si prende cura personalmente. Per il nuovo album, dove la ventiduenne si lancia in atmosfere più elettroniche rispetto al pop, i riferimenti a questi animali sono molteplici: da Lila a Floyd, i cagnolini scomparsi rispettivamente nel 2012 e nel 2014, al pesciolino Pablow, scomparso lo scorso febbraio.

La vicenda di Floyd è ormai ben nota al grande pubblico, tanto che la cantante ne ha dedicato una statua gigante durante l’ultimo tour, per la promozione del precedente “Bangerz”. La scomparsa improvvisa di Floyd ha generato un grande dolore nell’interprete di “Wrecking Ball”, tanto che per settimane è apparsa inconsolabile. E proprio una traccia del nuovo album, una delle più intime, prende il nome proprio dall’amato amico scodinzolante.

Così come riporta il New York Times, a poche settimane dalla scomparsa di Floyd, Miley avrebbe conosciuto Wayne Coyne, il produttore del nuovo disco gratuito, che avrebbe avuto un ruolo fondamentale per superare la perdita. Il tutto con una nota decisamente mistica, tanto che Miley spiega di un incontro con un guaritore cinese, che l’avrebbe aiutata a liberare l’energia di Floyd per superare il difficile momento. Una Cyrus più matura e creativa, almeno a livello musicale, a quanto pare proprio per merito dei suoi adorati amici a quattro zampe.

31 agosto 2015
Via:
Immagini:
Lascia un commento