Il migliore amico dell’uomo non è più il cane. Non saranno forse felici di saperlo i numerosi appassionati dei quadrupedi scodinzolanti, ma pare che vi sia una nuova specie capace di dimostrare fedeltà e intelligenza ai compagni umani. Si tratta della capra, un esemplare ingiustamente considerato poco scaltro, in realtà dal cervello molto brillante. A dimostrarlo uno studio condotto dall’Università di Londra, che spiega come il percorso di addomesticamento delle capre sia del tutto simile a quello dei cani.

Pubblicato sulla rivista scientifica Biological Letters, lo studio ha voluto vagliare il grado di addomesticamento delle capre, sottoponendole ad alcuni test di intelligenza. Fra questi, una prova prevedeva il ritrovamento di un premio alimentare chiuso all’interno di una scatola: un esperimento giudicato “impossibile”, ma che gli esemplari si sono dimostrati in grado di risolvere grazie all’aiuto e all’incitamento dell’uomo. Un percorso che sarebbe quindi molto vicino a quello del cane, quest’ultimo in grado di sviluppare capacità esclusive per il soddisfacimento dei bisogni umani, in un percorso evolutivo durato millenni. Così spiega Jenna Kiddie, esperta di comportamento animale presso la Anglia Ruskin University:

I cani si sono evoluti per seguire il nostro sguardo, perché avevamo bisogno diventassero degli ottimi cacciatori. Non abbiamo mai avuto delle necessità speciali dalle capre, fatta eccezione per la loro carne e il loro latte, quindi questa ricerca introduce un’inedita novità.

Dallo studio, è emerso come le capre riescano a interpretate i comandi umani, lo sguardo e a risolvere task complessi su indicazione, anche quando questi ultimi non risultano immediatamente urgenti o interessanti per le loro necessità. A differenza delle pecore, che tendono a essere spaventate dalla presenza umana e a far gruppo, la capra non manifesta alcun timore, si avvicina all’uomo senza alcuna difficoltà e non disdegna la compagnia, tanto da gradire di sovente coccole e momenti di gioco. In termini evolutivi, di conseguenza, questo posiziona le capre come i migliori amici dell’uomo, con capacità e intelligenza simili a cani e delfini.

7 luglio 2016
Fonte:
Lascia un commento