Mercedes continua a puntare sull’ibrido sviluppando nuovi modelli e affinando la tecnologia già esistente. La Classe S, di cui è già disponibile una versione Hybrid, monterà un sistema ibrido di nuova generazione capace di abbassare, e di molto, consumi ed emissioni. Secondo Thomas Weber, responsabile Ricerca e Sviluppo di Mercedes, la prossima generazione dell’ammiraglia consumerà appena 2,9 litri per percorrere 100 chilometri.

Ad oggi questo valore è pura utopia, considerando anche l’imponente massa della vettura, che sfiora le due tonnellate. I tecnici della casa tedesca ritengono però che si possa raggiungere questo risultato soprattutto lavorando sull’iniezione e sulle batterie al litio.

Weber ha affermato:

Stiamo perfezionando il sistema plugin definitivo.

Solo tre anni fa, molti critici pensavano che le automobili di grossa taglia fossero destinate alla sparizione. Questa congettura catastrofista è smentita dalla Vision S500.

Il prototipo Vision S500 ha segnato un importante passo avanti nel contenimento dei consumi per le grosse cilindrate ma dalle parti di Stoccarda affermano di poter già fare di meglio: un motore V6 a benzina di nuova generazione, dotato di iniettori piezoelettrici e più evoluto del sei cilindri utilizzato dalla Vision S500, permetterà di ridurre ulteriormente i consumi fino a 2.9 l/100 km rispetto ai 3.2 l/100 km richiesti dalla concept.

In modalità solo elettrica la Classe S Hybrid del futuro potrà percorrere fino a trenta chilometri ad una velocità massima di 110 km/h, grazie ai 60 cavalli erogati dal motore elettrico.

12 marzo 2010
I vostri commenti
Andrea Tomelleri, sabato 13 marzo 2010 alle14:12 ha scritto: rispondi »

Le batterie allo stato attuale sono il tallone d'Achille della tecnologia ibrida ed elettrica: l'autonomia è breve e i tempi di ricarica piuttosto lunghi, in più si pone il problema dello smaltimento. Se, come sembra, il mercato richiederà sempre più questo tipo di vetture, è presumibile (e auspicabile) che la tecnolgia maturerà nei prossimi anni riducendo gli svantaggi.

Ratamusa, venerdì 12 marzo 2010 alle21:21 ha scritto: rispondi »

Il consumo delle batterie (usura, carica e scarica, smaltimento e così via)? Non mi sembra se ne parli (in generale, non solo qui), dove sbaglio?

Lascia un commento