Debutterà al Salone di Parigi 2012 al via il 27 settembre la Mercedes Classe B 200 Natural Gas Drive, novità ecologica alimentata a metano che la casa di Stoccarda lancerà sul mercato prossimamente. Andrà a completare l’offerta della nuova Classe B con una versione in grado di garantire un notevole risparmio sia sul fronte dei consumi che dal punto di vista delle emissioni inquinanti.

La nuova Mercedes Classe B a metano, secondo quanto dichiarato dal costruttore tedesco, promette infatti una riduzione delle emissioni di CO2 pari al 16% rispetto alle versioni benzina e diesel, con il vantaggio di poter vantare l’omologazione Euro 6. I dati ufficiali resi noti da Mercedes indicano in 115 g/km di CO2 il livello di inquinamento prodotto dalla vettura, mentre i consumi scendono fino a 4,2 litri ogni 100 chilometri.

Tali prestazioni si sentono anche sul portafogli, con un risparmio che per chi sceglie la nuova Mercedes Classe B a gas naturale arriva fino al 50% rispetto ai costi di mantenimento di chi guida una vettura a benzina della stessa categoria. La casa tedesca ha spiegato infatti che percorrendo 100.000 chilometri con la Classe B a metano si arrivano a risparmiare fino a 7.000 euro rispetto a un modello a ciclo Otto, mentre facendo il paragone con una vettura diesel il risparmio arriva a 3.600 euro.

Da notare infine che la Classe B 200 Natural Gas Drive, a differenza di altri modelli a metano, non sacrifica prezioso spazio per il carico per far posto alle bombole destinate a stoccare il carburante gassoso. La soluzione scelta da Mercedes è un pianale sdoppiato sotto il sedile posteriore, che contiene un serbatoio per il metano di dimensioni più grandi e due più piccoli, arrivando ad offrire una capacità di 125 litri complessivamente.

7 settembre 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
Walter Morosi, venerdì 28 settembre 2012 alle12:29 ha scritto: rispondi »

mercedes classe b a metano la macchina giusta per una famiglia

Lascia un commento