Menu senza glutine per le feste: le idee

Il menu senza glutine per le feste è indispensabile per chi soffre di celiachia: una malattia auto-infiammatoria cronica, i cui sintomi vengono scatenati dall’ingestione con gli alimenti del glutine. L’agente che determina l’insorgenza dei sintomi negli individui predisposti è una proteina presente nei cereali, come ad esempio il grano, l’orzo e la segale. Il complesso proteico si trova, di conseguenza, in tutti gli alimenti che derivano dalla lavorazione del cereale tal quale o dalle sue farine. Fra questi pane, pasta, pizza, biscotti e snack, sia dolci e che salati.

Il contatto con il glutine causa l’infiammazione delle parti dell’intestino tenue che, nel tempo, è causa del danno permanente alle cellule e della scomparsa dei villi intestinali, con conseguente sindrome di malassorbimento alimentare.
Il danno diretto del contatto con il glutine causa anche un danno indiretto su tutto l’organismo, per il mancato assorbimento di nutrienti che sono essenziali per il buon funzionamento di tutti i nostri organi.

=> Scopri le farine senza glutine

La malattia si può controllate solo evitando il contatto con la proteina, per cui il ruolo degli alimenti è chiave per la salute di questi pazienti. Al contrario, per chi non soffre di questa malattia, è controproducente eliminare il glutine dalla dieta: l’alimentazione gluten free è indicata solo in coloro che hanno ricevuto diagnosi di celiachia dal medico, che può confermare il sospetto diagnostico mediante specifici test di laboratorio come il dosaggio plasmatico degli anticorpi anti-transglutaminasi.

Vediamo tre ricette per comporre un menu completo, colorato, equilibrato e gustoso, adatto a tutte le occasioni delle festività e non solo. Il menu è realizzato con ingredienti che sono naturalmente privi di glutine.

Risotto melograno e mela

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 g riso vialone nano;
  • 2 melagrana sgranate;
  • 200 g di mela sbucciata e tagliata a cubetti;
  • 150 ml di vino bianco frizzante;
  • 50 g formaggio grana grattugiato fresco;
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva;
  • 20 g di scalogno sminuzzato;
  • 1 litro di brodo vegetale caldo.

=> Scopri le proprietà delle mele cotte

Raccogliete in un tegame antiaderente con il bordo alto lo scalogno e l’olio: fate appassire senza friggere. Unite le mele e 100 ml di brodo caldo. Fate cuocere mescolando fino a che tutto il liquido sarà evaporato. Unite il riso, fate tostare mescolando bene, quindi sfumate con il vino bianco frizzante. Fate asciugare, quindi versate 2 mestoli di brodo caldo. Portare a cottura il risotto aggiungendo il brodo man mano che verrà assorbito. Unite i chicchi di melagrana, mescolate bene. Condite con il formaggio grattugiato, mescolate bene per amalgamare e servite caldo.

Il riso è naturalmente privo di glutine, oltre a essere un ingrediente d’elezione per risotti classici e più creativi, sempre adatti a essere serviti nei giorni di festa. Inoltre il riso, come il melograno, è un alimento portafortuna da servire per attrarre la buona sorte.

Frico friulano e radicchio tardivo di Treviso

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di patate;
  • 100 g di formaggio Montasio stagionato grattugiato grossolanamente;
  • 150 g di formaggio Montasio fresco grattugiato grossolanamente;
  • 100 g di formaggio Montasio a media stagionatura grattugiato grossolanamente;
  • 200 g di cipolla bianca;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

=> Scopri le proprietà delle patate lesse

Pelate le patate e tagliate in pezzi e fate bollire fino a che saranno cotte. In alternativa, potete cuocere le patate pelate e tagliate al vapore. Una volta cotte, schiacciatele con una forchette e raccogliete in una ciotola. Fate appassire la cipolla tagliata a fettine sottili nell’olio extravergine di oliva, quindi unite le patate e i formaggi. Mescolate e amalgamate bene gli ingredienti. Cuocete a fuoco medio fino a che tutto il formaggio si sarà sciolto. Livellate a questo punto la superficie e fate cuocere per 10 minuti, quindi girate e fate cuocere sull’altro lato. Il frico è pronto quando si sarà formata una crosticina dorata su entrambi i lati. Servite il frico caldo, in porzioni, con un

Macedonia invernale

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di mela tipo Gala tagliata a cubetti;
  • 200 g di arancia sbucciata, spellata a vivo e tagliata;
  • 200 g di kiwi tagliato a fettine sottili;
  • 200 g di chicchi di melagrana;
  • 40 g di uvetta sultanina;
  • 100 ml di succo di limone spremuto fresco-,
  • 100 ml di succo di arancia spremuto fresco.

Raccogliete tutti gli ingredienti in una ciotola, mescolate bene e servire diviso in porzioni a fine pasto.

28 dicembre 2017
Immagini:
Lascia un commento