Il menu di San Valentino è uno dei principali pensieri di chi sta organizzando per la festa degli innamorati con una cena speciale. La maggior parte delle riviste di cucina e, più in generale dei magazine settimanali, dedica nel corso di questo periodo alcune pagine alle ricette adatte ad essere servite il giorno di San Valentino. Si tratta per la maggior parte di ricette tradizionali, servite con particolare attenzione ai decori, che devono essere romantici, oppure preparazioni con qualche ingrediente speciale che, sempre secondo la tradizione, potrebbe avere qualità afrodisiche: zenzero, peperoncino, mandorle, tartufo e zafferano sono tra i più comuni.

Vediamo una proposta per un menu di San Valentino semplice da realizzare, equilibrato sia dal punto di vista nutrizionale che di gusto e personalizzabile: tutte le ricette consigliate in questo menu possono essere servite con un pizzico di peperoncino, per accontentare il palato di chi preferisce i gusti intensi e piccanti.

Il menù

Un buon menu per la cena di San Valentino potrebbe essere così composto:

  • antipasto servito con un bicchiere di vino per avere il tempo di parlare un po’ e creare la giusta atmosfera;
  • piatto unico accompagnato da un colorato contorno;
  • spiedini di frutta fresca.

Un menu leggero e completo dal punto di vista nutrizionale che va servito con attenzione: cercate di preferire le preparazioni in monoporzione, lasciate spazio alla fantasia e ricordate di decorare la tavola in tema con la festa degli innamorati. Vediamo, di seguito, 3 ricette adatte a comporre questo menu.

Antipasto: la focaccia ripiena

Ingredienti per 2 persone:

  • 250 g di farina 0;
  • 100 ml di acqua tiepida;
  • 100 g di pomodorini maturi;
  • 100 g di melanzane crude;
  • 1 bustina di lievito per torte salate;
  • 1 cucchiaio di cipolla sminuzzata;
  • 3 cucchiai di olio di oliva extra vergine.

Preriscaldate forno a 200°C. Lavate e tagliate le verdure e cuocetele velocemente in padella, aggiungendo mezzo bicchiere di brodo vegetale caldo.
Versate la farina in una ciotola, unite il lievito, l’acqua un po’ alla volta e l’olio. Impastate fino a ottenere una pasta liscia ed elastica, quindi stendetela in una teglia antiaderente da forno. Versate sulla superficie della pasta la verdura e arrotolate la focaccia. Cuocete in forno caldo per 30 minuti circa. Sfornate e servite la focaccia calda come aperitivo con un calice di vino.

Piatto unico: Parmigiana di carciofi

Ingredienti per 2 persone:

  • 400 g carciofi;
  • 30 g parmigiano grattugiato
  • 150 g di mozzarella
  • 200 ml di passata di pomodoro al naturale

Pulite i carciofi eliminando quasi completamente i gambi e le foglie esterne più dure. Tagliateli a fettine e cuoceteli al vapore. Tagliate a cubetti la mozzarella e, in due pirofile antiaderenti da forno preferibilmente a forma di cuore, realizzate un primo strato di passata di pomodoro, quindi disponete i carciofi e ricoprite con la mozzarella ed il parmigiano. Ripetete l’operazione. Sull’ultimo strato ricoprite i carciofi solo con la passata e il parmigiano. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti circa. Servite caldo.

Contorno: insalata di radicchio rosso e mele all’aceto balsamico

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 g di radicchio rosso tardivo di Treviso;
  • 150 g di mele;
  • aceto balsamico di Modena.

Lavate il radicchio e tagliatelo, quindi sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a tocchetti. Componete l’insalata di radicchio e mele in un piatto e condite con l’aceto balsamico. Se lo avete potete utilizzare un coppa pasta a forma di cuore, o decorare il piatto disegnando con una crema d’aceto balsamico un cuore o le iniziali dei vostri nomi.

2 febbraio 2016
Immagini:
Lascia un commento