Tutti i fine settimana dal 22 aprile al 29 luglio Ikea proporrà nei ristoranti dei suoi punti vendita i prodotti biologiciprovenienti dalle Oasi del WWF. L’iniziativa è frutto di una collaborazione tra il colosso svedese dell’arredamento e l’associazione ambientalista, e punta a promuovere abitudini alimentari più sostenibili tra i clienti degli store.

Scegliendo i primi piatti preparati con i prodotti della linea Terre dell’Oasi, inoltre, sarà possibile contribuire concretamente alla salvaguardia della biodiversità, oltre che assaporare le prelibatezze ottenute con tecniche agricole naturali e sostenibili all’interno di aree protette gestite dal WWF.

Cinque, almeno per il momento, le Oasi WWF da cui proviene la maggior parte dei prodotti: la Riserva regionale del Lago di Penne (Abruzzo), l’Oasi della Laguna di Orbetello (Toscana), la Riserva naturale regionale del Bosco Wwf di Vanzago (Lombardia), la Riserva naturale di Monte Arcosu (Sardegna) e la Riserva naturale regionale delle Saline di Trapani (Sicilia).

La collaborazione con Ikea partirà il prossimo 22 aprile, in occasione dell’Earth Day (Giornata Mondiale della Terra). Nello stesso periodo, il WWF lancerà la sua nuova piattaforma dedicata all’alimentazione sostenibile, con suggerimenti e indicazioni per la scelta di prodotti naturali e a basso impatto ambientale:

Cinque le regole fondamentali – scrive l’associazione del Panda – acquistare prodotti locali e di stagione, ridurre il consumo di carne, scegliere il pesce “giusto”, ovvero locale, di stagione e non di specie in pericolo o di taglia piccola, ridurre gli sprechi comperando solo quanto si consuma effettivamente, evitare cibi eccessivamente elaborati che sono energivori e troppo ricchi di grassi, sali e zuccheri.

I consigli del WWF sull’alimentazione amica dell’ambiente saranno diffusi anche il 22 aprile negli stessi punti vendita Ikea, dove saranno allestiti banchetti informativi dedicati proprio al cibo sostenibile e alla collaborazione tra l’azienda scandinava e l’associazione ambientalista.

17 aprile 2012
In questa pagina si parla di:
ikea | wwf
Fonte:
Lascia un commento