Mele annurche efficaci contro calvizie, Università di Napoli conferma

Le mele annurche costituirebbero un rimedio molto utile per combattere la calvizie e il diradamento dei capelli. Lo hanno scoperto gli esperti del Dipartimento di Farmacia dell’Università Federico II di Napoli. Una delle loro ricerche è in via di pubblicazione sulla rivista Journal of Medicinal Food.

Sarebbe tutto merito delle procianidine, sostanze contenute da questo tipo particolare di mele di provenienza naturale, che agirebbero proprio contro il diradamento dei capelli sia negli uomini che nelle donne. I polifenoli contenuti nelle mele biologiche avrebbero la capacità di combattere l’alopecia.

=> Scopri gli estratti naturali per rinforzare i capelli

Le proprietà di questi frutti sono note da tempo: le mele coltivate in maniera naturale sono depurative, fanno bene al cuore, hanno spiccati benefici digestivi, sono energetiche e differenti studi hanno confermato che sono in grado di ridurre il colesterolo cattivo, aumentando la produzione di quello buono.

=> Leggi perché le annurche sono efficaci contro colesterolo cattivo e calvizie

La scoperta della loro capacità di contrastare la calvizie si aggiunge a tutte le proprietà importanti che già si conoscevano. Lo studio potrebbe essere essenziale, perché ha già portato alla formulazione di integratori che si possono acquistare nelle farmacie della Campania e del Lazio.

Ettore Novellino, direttore del Dipartimento di Farmacia dell’Università Federico II, ha specificato che le mele annurche, originarie proprio della Campania, si distinguono rispetto alle mele comuni per una più elevata concentrazione di procianidine. In particolare contengono una quantità più alta di procianidina B2. Questa sostanza è capace di proteggere meglio i capelli dagli agenti ossidanti.

11 settembre 2017
Lascia un commento