Praticare 10 minuti di meditazione al giorno per ridurre ansia e stress. A sostenerlo uno studio appena pubblicato e condotto dai ricercatori della University of Waterloo, in Canada, secondo i quali le tecniche meditative avrebbero effetti benefici persino contro l’invecchiamento.

=> Meditazione più efficace dei farmaci per il mal di schiena, leggi lo studio

La meditazione risulterebbe efficace, proseguono i ricercatori canadesi, anche per migliorare la qualità del sonno di coloro che faticano a dormire per via di pensieri e preoccupazioni che tengono il cervello attivo anche nelle ore serali. A beneficiarne sarebbe anche la concentrazione, come spiegato dal Prof. Mengran Xu, ricercatore e autore principale dello studio:

Vagare con la mente occupa circa la metà del flusso di coscienza giornaliero di una persona. Per le persone ansiose ripetuti pensieri fuori contesto possono influire negativamente sull’abilità di imparare, di completare i propri compiti o persino di svolgerli in maniera sicura.

=> Scopri cos’è la meditazione Mindfulness

Durante lo studio sono state coinvolte 82 persone, autodefinitesi ansiose, chiamate a svolgere dei compiti al computer con la possibilità di essere interrotte durante lo svolgimento senza alcun preavviso e con una tempistica casuale. Chi aveva praticato una breve sessione di meditazione ha mostrato risultati nettamente superiori rispetto a chi aveva svolto unicamente gli esercizi assegnati. Come ha concluso Xu:

Abbiamo riscontrato che la pratica meditativa sembra aiutare le persone ansiose a spostare la loro attenzione dalle rispettive preoccupazioni interne verso il momento presente del mondo esterno, il che permette di focalizzarsi meglio sul compito che si sta svolgendo.

3 maggio 2017
Fonte:
I vostri commenti
massimo fiorentino, mercoledì 3 maggio 2017 alle19:27 ha scritto: rispondi »

una dieta senza zuccheri e farine e grassi saturi per diabete tipo 2

Lascia un commento