Nuova emergenza maltempo a Roma. Le pioggie intense di questi ultimi giorni hanno costretto ancora una volta i cittadini della Capitale a fare i conti con situazioni di caos relative al trasporto pubblico e al traffico, paralizzato in alcuni tratti nevralgici della città.

Se il traffico a Roma sembra destinato in molte zone a tornare in breve tempo alla normalità, strade come l’Appia Antica risultano invece allagate. Il violento nubifragio che ha colpito la Capitale nella giornata di ieri fa sentire ancora i suoi effetti, con lo straripamento dell’Almone, che ha interessato la zona dell’Appio-Tuscolano causando la chiusura di diverse attività commerciali, e il crollo di un albero nella zona est della città, quest’ultimo costato due feriti.

Le forti pioggie a Roma hanno anche provocato di alcuni mattoni e di parte del relativo intonato della tratta muraria corrispondente alla “Breccia di Porta Pia”, lato interno in direzione via XX settembre.

Le due linee metropolitane di Roma sembrano invece tornate alla normalità, con la riapertura anche dell’ultima fermata chiusa per l’emergenza, quella di Repubblica. Ancora problemi si registrano per quanto riguarda il trasporto pubblico di superficie, con alcune linee deviate o interrotte a causa degli allagamenti.

Se malgrado tutto la situazione romana tende a tornare alla normalità, ancora particolari difficoltà vengono registrate al Sud, ad esempio per il trasporto marittimo nel Golfo di Napoli. Al momento risultano ancora interrotti i trasporti da e per Capri. Allerta meteo anche nel Salento e nelle Province di Matera, Catanzaro e Messina.

7 novembre 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Agi
Immagini:
Lascia un commento