Mal di testa: cibi da evitare e falsi miti

Molte persone soffrono di mal di testa o emicrania. Un dolore fastidioso di cui spesso non si capisce l’origine e risulta difficile combatterlo se non con i medicinali. Ora arriva un’ulteriore conferma del fatto che anche l’alimentazione influsice sulla comparsa della cefalea.

=> Leggi i consigli utili per il mal di testa da ciclo

Il Journal of Head and Face Pain ha preso in mano tutte le ricerche più importanti sull’argomento e le ha analizzate nuovamente per scoprire quale sia la reale correlazione tra cibo e mal di testa. Il risultato ha confermato il fatto che alcune pietanze possono realmente causare mal di testa ed è importante evitarle.

Gli alimenti da evitare per il mal di testa

Nello specifico si tratta ad esempio del caffè. Se siamo abitutati a berlo e un giorno smettiamo di colpo potrebbe venirci il mal di testa e, allo stesso modo, se invece ne beviamo troppi la cefalea è dietro l’angolo.

=> Scopri cosa fare in caso di mal di testa cronico

Altro alimento da evitare è il glutammato, ossia il “dado” che spesso viene usato nella cucina cinese, oppure i nitriti. Si tratta di conservanti presenti negli insaccati e nella carne, ma non in tutti. Per questo è importante leggere le etichette di ciò che mangiamo.

In ultimo, cosa che non farà piacere a molti, il vino e l’acool, soprattutto quei liquidi ricchi di istamina, sono causee ormai certe di mal di testa e andrebbero evitati.

I falsi miti legati alla correlazione “cibo-emicrania” sono poi moltissimi, a partire dal più comune e famoso che è quello legato al consumo di glutine. Il mal di testa dopo l’assunzione di questi prodotti compare solo se si è celiaci, altrimenti non vi è alcun legame.

Rimedi naturali per il mal di testa

Prima di tutto mangiare sano è ovviamente un metodo per prevenire il mal di testa evitando magari cibi troppo grassi o, peggio, troppo salati.

Allo stesso tempo il mal di testa potrebbe essere causato da una scorretta postura quindi un po’ di ginnastica e lo yoga sono dei rimedi naturali per “anticipare” il mal di testa e non far apparire nemmeno i primi sintomi.

Passando invece a rimedi naturali nel vero senso della parola un aiuto potrebbe arrivare dall’infuso di salice, di artiglio del diavolo o una semplice camomilla. Se si tratta di un mal di testa dovuto allo stress potreste trovare giovamento con i Fiori di Bach o in alimenti ricchi di triptofano (che stimolano il rilassamento).

14 marzo 2017
Fonte:
Lascia un commento