Mal di schiena e dolori al collo sempre più diffusi

I casi di mal di schiena e di dolori al collo sono in netto aumento a causa della vita sedentaria. A sostenerlo è la British Chiropractic Association, secondo la quale nella sola Gran Bretagna almeno il 70% degli abitanti avrebbe sperimentato tali disturbi prima di aver compiuto i trent’anni.

Nel mirino soprattutto il lavoro d’ufficio, che costringe un crescente numero di persone a molte ore trascorse alla scrivania, ma anche al sempre maggiore utilizzo di tablet e smartphone.

=> Scopri i benefici della meditazione contro il mal di schiena

Vizi del mondo moderno che stimolano la vita sedentaria e una cattiva postura secondo Catherine Quinn, presidente della British Chiropractic Association, tanto da incrementare di anno in anno la diffusione di mal di schiena e dolori al collo. Come ha affermato l’esperta:

I nostri corpi sono progettati per muoversi, così mal di schiena e dolori al collo possono emergere quando si trascorrono lunghi periodi di tempo nella stessa posizione.

Di questi tempi utilizziamo la tecnologia sempre più spesso durante il giorno, in abbinamento a lunghi periodi trascorsi seduti e spesso in posizioni non confortevoli, incollati al nostro smartphone o al tablet, messaggiando amici e scorrendo le pagine dei social media.

Questo è il mondo moderno e, sebbene non esista una ‘postura perfetta’, se pensiamo a come si poniamo di fronte a portatili o a quanto spesso ci stacchiamo dai dispositivi mobili per fare stretching saremo in grado di combattere questa moderna causa di mal di schiena.

10 aprile 2018
Lascia un commento