Maialino deturpato dalla rogna cambia vita

Colpisce la condizione di sofferenza e di disagio che ha stravolto la vita di un cucciolo di maiale, accompagnato fuori da un rifugio a Temecula, in California. L’animaletto è stato consegnato da un uomo che, davanti agli operai, ha confessato di averlo trovato per strada come un randagio. Ma lo staff è convinto del contrario, attribuendo allo stesso la proprietà del cucciolo. Il maialino, ribattezzato Cherry Blossom, dopo le prime cure è stato accolto presso il Sale Ranch Sanctuary. Jen Sale, a capo della struttura, ha confermato la presenza della rogna sarcopatica lungo tutto il corpo dell’esemplare.

Non è certa la causa scatenante ma, come sostiene Jen, l’esemplare deve aver vissuto una vita di totale sporcizia e incurie in uno spazio sovraffollato. Ancora in fase di crescita, perché cucciolo, ha sviluppato l’infezione che gli ha provocato dolore e sofferenza.

=> Scopri l’intelligenza del maiale


Cherry Blossom, una cucciola femmina, ha trascorso i primi tempi in totale agonia e disagio. Il corpo ricoperto di rogna aveva prodotto una serie di croste, irritazioni e molto prurito. Per questo la piccola è apparsa triste e depressa ma, nonostante la situazione sin dal principio, ha mostrato riconoscenza e gratitudine.

=> Scopri il cane e il maiale


Il momento della medicazione e delle creme ha prodotti benefici tangibili: in due mesi il pelo è ricresciuto e le ferite sono lentamente guarite. Questo ha permesso a Cherry Blossom di liberarsi dal dolore, facendo emergere la sua indole giocherellona e curiosa. Ama rotolarsi nel fango e interagire con tutti gli ospiti del rifugio, per giocare con loro. Ma anche ricevere coccole e attenzioni da tutto lo staff. Presto la piccola farà conoscenza con uno dei tanti vitelli salvati e che vivono presso il santuario, così da creare una nuova sinergia e una nuova amicizia.

3 luglio 2017
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento