Si tratti di piccoli e pacifici esemplari domestici, oppure dei maestosi rappresentanti della savana, tutti i felini sembrano conservare medesime caratteristiche. È quanto dimostra un video divenuto virale in questi giorni, con protagonista un grande leone, quest’ultimo trasformatosi in un timido gattino. È bastata una bolla di sapone, infatti, per poter spaventare inavvertitamente l’animale.

Il tutto è accaduto in Inghilterra, presso il Paradise Wildlife Park, dove negli scorsi giorni si è festeggiata una ricorrenza importante: quella per i 10 anni di Moto, un bellissimo leone dal manto bianco. Tra regali alimentari, quali gustose leccornie, e un’attenzione speciale da parte dei membri dello zoo, il felino è stato al centro delle celebrazioni di un’intera giornata. Tra cui anche delle simpatiche e innocue bolle di sapone, scelte forse per solleticare la curiosità dell’animale.

=> Scopri le leonesse sfruttate in un circo


Eppure il leone, una specie nota per il suo incredibile coraggio e le ineguagliabili capacità di caccia, si è dimostrato assai diffidente nei confronti del leggiadro ritrovato di sapone. All’apparizione di un’unica bolla all’interno del suo recinto, infatti, Moto vi si è avvicinato con passo sospetto, forse confuso da questo intruso oggetto volante. E quando la bolla ha raggiunto il suolo, scoppiando al contatto con lo stesso, il felino si è lanciato in un salto spaventato, probabilmente poiché i suoi istinti sono stati presi alla sprovvista.

=> Scopri l’uomo sopravvissuto al morso del leone


Il video, girato da un membro dello staff chiamato Tony, è stato condiviso sulla piattaforma Facebook, dove ha colto le curiosità dei navigatori, nonché grande apprezzamento. In poche ore, infatti, il breve filmato è divenuto virale. Tra i tanti commenti, così come già accennato in apertura, molti pronti a sottolineare come, nonostante la stazza, il grande leone somigli in tutto e per tutto a un classico gatto domestico. Curiosità e sorpresa ovviamente comprese.

4 maggio 2017
In questa pagina si parla di:
zoo
Fonte:
UPI
Immagini:
Lascia un commento