Tour vegano per Madonna. Nel nutrito seguito che accompagna la cantante nel suo MDNA Tour c’è anche uno chef specializzato nella preparazione di ricette vegan. A lui la Ciccone ha affidato la preparazione dei propri pasti, che evidentemente saranno privi di qualsiasi prodotto di derivazione animale.

Da tempo, in realtà, Madonna si era convertita all’alimentazione vegetariana, ma evidentemente ora ha sentito il bisogno di compiere un passo ulteriore nella direzione della sostenibilità e del rispetto degli animali.

Sono lontani, dunque, i tempi in cui la star calcava i palcoscenici di tutto il mondo vestita di pelle e pelliccia, anche se lo stile di vita e le scelte professionali di Madonna, alimentazione a parte, non sono esattamente frugali e sostenibili. A cominciare proprio dalla conduzione del suo Tour: un carrozzone molto energivoro, progettato per soddisfare tutti i capricci dell’artista.

Si va, infatti, dai mobili del back stage provenienti direttamente dalla casa di Madonna, al servizio di lavanderia e asciugatura degli abiti di scena, per arrivare alle decine di rose e gigli freschi (con steli della lunghezza esatta di sei pollici) che ogni giorno addobbano il camerino della cantante. La scelta di mangiare vegano, almeno, contribuirà a ridurre un po’ l’impatto ambientale del MDNA Tour.

20 giugno 2012
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
io, sabato 8 febbraio 2014 alle18:40 ha scritto: rispondi »

su questo sito leggo questo: tratto da Madonna: da cacciatrice di uomini a cacciatrice di... fagiani È importante riflettere su come sia facile usare Internet come mezzo di convincimento: una pagina Internet ha una credibilità che molti utenti sovrastimano e se non si possiede spirito critico e non si riescono a confrontare le fonti e a rilevare le contraddizioni con semplici strumenti come il Ma se… si è spacciati. Pensiamo alle liste dei vegetariani VIP diffuse dalle associazioni animaliste, vegane ecc. Ne abbiamo già parlato nella pagina riguardante il modello alimentare vegano; come aggiornamento all'argomento, posso solo dire che in tutte quelle liste figura ancora con grande enfasi Madonna; un tempo vegetariana, da molto non lo è più, anzi è diventata cacciatrice ("rispetto molto di più gli animali da quando ho iniziato a ucciderli"). Nel settembre dell'anno 2006 Madonna ha lanciato 1.000 fagiani nella sua tenuta di Ashcombe House in previsione dell'apertura della stagione venatoria (che in Inghilterra inizia il primo ottobre); chissà se la notizia viene riportata nei siti che ospitano i famosi elenchi…

Isabella Ariel Ammirata, giovedì 9 agosto 2012 alle14:10 ha scritto: rispondi »

Certo, se poi non usasse più nemmeno pellicce, sarebbe il massimo. Ma come dico sempre da vegana, l'importante è limitare i danni al più possibile. Vita e carriera lunga al suo chef vegano!!!

Mario Oz, lunedì 9 luglio 2012 alle21:49 ha scritto: rispondi »

Mdnna ne ha di strada da fare per essere all'altezza delle pretestuose intenzioni animaliste e ambientaliste. occasione persa. parlasse con Sting per sostenere la fondazione a protezione delle foreste sarebbe + elegante

Lascia un commento