Luxottica premia l’efficienza energetica dei dipendenti

Premiare gli impiegati più efficienti è una pratica comune nelle aziende. Il bonus che sarà riconosciuto ai dipendenti del gruppo Luxottica rappresenta però una vera novità: accanto ai più tradizionali premi individuali di redditività e produttività, il colosso degli occhiali assegnerà un ulteriore “extra” ai lavoratori più bravi nel risparmio energetico e delle risorse.

L’efficienza premiata, dunque, per una volta sarà anche quella energetica. Il bonus in ballo è più che altro simbolico (si tratta di una quota di 80 euro all’anno), ma rappresenta, per i titolari dell’azienda, un messaggio importante a tutto il personale e non solo.

In pratica, il beneficio economico aggiuntivo sarà concesso agli addetti di quei reparti che riusciranno, attraverso una gestione più efficiente dei macchinari è dell’illuminazione, a ridurre i consumi elettrici. Analogamente, saranno premiati gli uffici che riusciranno a ridurre gli sprechi di carta.

Il premio si inserisce nel nuovo contratto integrativo aziendale, valido per i prossimi 3 anni per tutti gli 8.000 dipendenti del gruppo. Oltre al bonus efficienza, l’accordo prevede una serie di misure per aumentare la flessibilità, come una “banca delle ore” da sfruttare per godere di permessi aggiuntivi in caso di maternità (o paternità) e il cosiddetto job sharing, ovvero la possibilità di “condividere” lavoro e stipendio con un parente stretto che si trova in momentanea difficoltà.

19 ottobre 2011
Lascia un commento