Una diminuzione dei livelli inquinamento da particolato del 14% in una città fortemente inquinata come Londra. È il risultato di un esperimento che, se i risultati non fossero così buoni, sembrerebbe un’inutile stravaganza anglosassone. E invece è realtà ed è stato ottenuto con della semplice colla. Per la precisione una colla a base di calcio spruzzata in alcune aree di test della città che sono state tenute sotto controllo. Una è a due passi da una centralina di rilevamento.

L’esperimento, tra le altre cose, non è neanche così economico come potrebbe sembrare: oltre 1 milione di euro. Ma considerando che Londra ha a che fare con il divieto europeo di superare per 35 giorni in un anno i livelli di smog nell’aria delle proprie città, e con le conseguenti multe che possono arrivare sino a 330 milioni di euro, forse spalmare colla in mezza City potrebbe essere un’ottima idea.

Specialmente se a questa bizzarra misura si aggiungono quelle già prese o in fase di sperimentazione: divieto di transito per i taxi più vecchi e inquinanti, autobus ibridi, piantare nuovi alberi in tutta la città. Ognuna di queste misure può apportare un miglioramento più o meno consistente alla qualità dell’aria ma quella della colla, certamente, è la più strana.

E se fosse anche la più efficace? D’altronde non è molto più strana del pannello anti-smog in alluminio Eco-Clean

1 dicembre 2011
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento