Listeria nella tartare di scottona Lidl, i lotti ritirati

Un lotto di tartare di scottona di bovino adulto in vendita presso i supermercati Lidl è stato appena ritirato dal mercato a causa della presenza di Listeria monocytogenes, batterio potenzialmente pericoloso per la salute umana.

In base a quanto è possibile apprendere mediante al richiamo ufficiale, l’alimento interessato è venduto in confezioni da 200 g (due unità di tartare), con il numero di lotto 379612 e data di scadenza 27/05/2018. L’azienda produttrice è la Bencarni Spa che ha prodotto questa carne nello stabilimento di via Adige 15, a Nogarole Rocca, in provincia di Verona, con il codice identificativo IT S2X49 CE.

=> Scopri quali sono i sintomi della Listeria e i cibi a rischio

È dunque importante che chiunque abbia acquistato tartare di scottona presso un punto Lidl dislocato in Italia vada immediatamente a verificare il lotto e la scadenza, riportati nel retro della confezione, ovvero sull’apposita etichetta. Chi si accorge di averla acquistata dovrebbe non consumarla e riportarla invece presso il punto vendita, che si preoccuperà di effettuare un rimborso.

Non è necessario portare con sé lo scontrino, basta il solo prodotto. Ogni anno in Italia vengono ritirati dagli scaffali dei punti vendita almeno 1.000 prodotti alimentari, molti dei quali a causa della Listeria, batterio che può nuocere alla salute.

25 maggio 2018
In questa pagina si parla di:
Immagini:
I vostri commenti
alessandra, sabato 26 maggio 2018 alle12:05 ha scritto: rispondi »

A questo punto mi domando ma cosa dobbiamo mangiare?

Lascia un commento