È stato un ringraziamento sentito, quello che Linus ha rivolto ai tanti ascoltatori di Radio Deejay, i quali nel weekend si sono radunati sui social network per fornire un supporto virtuale a uno degli speaker più famosi dello Stivale. La voce simbolo di “Deejay Chiama Italia”, infatti, lo scorso venerdì ha purtroppo perduto Bruna, il cane Labrador di famiglia, a seguito di un incidente stradale.

In coppia con Nicola Savino, così come di consuetudine, durante la puntata di ieri di “Deejay Chiama Italia” il conduttore ha voluto ringraziare tutti gli ascoltatori e gli appassionati pronti a una parola di conforto, a seguito della notizia della scomparsa del cane, riportata sul blog ufficiale dello stesso Linus.

=> Scopri tutto sui Labrador


Ieri a mezzogiorno è morta Bruna. Così, all’improvviso. Dieci minuti prima stava tentando di scippare un pollo dalla padella, dieci minuti dopo non c’era più. È scappata a mio figlio davanti a casa, al rientro dalla passeggiata, inseguendo chissà cosa. Un altro cane, un gruppo di piccioni, non ha importanza.
Non era mai successo, almeno non su quello stradone. Un attimo. La prima macchina l’ha evitata, la seconda non c’è riuscita. È morta praticamente tra le braccia di Filippo, appena arrivata al Pronto Soccorso Veterinario. Aveva appena compiuto undici mesi, tra poco avremmo festeggiato il suo primo Natale. È un dolore grandissimo, inaspettato, indescrivibile. Non riesco a non pensarci, a non pensare all’ingiustizia di un’anima così innocente che se ne va così improvvisamente, violentemente, ingiustamente. È stata con noi nove mesi, ma li ha vissuti fino all’ultimo secondo.

Bruna, un esemplare di Labrador di 11 mesi, viveva con la famiglia di Linus da diverso tempo e anche gli appassionati avevano imparato a conoscerla, grazie a diverse condivisioni su piattaforme social come Facebook, Twitter e Instagram. L’annuncio della scomparsa è stato seguito da una forte risposta proprio sui social network, dove in molti hanno voluto dedicare al conduttore una parola di conforto: oltre 1.200 commenti sul blog, 3.500 sulla pagina Facebook e 8.000 su Instagram. Una vicinanza che Linus non ha mancato di ringraziare durante la sua diretta radiofonica e televisiva, visibilmente commosso.

A ognuno la sua Scala.

A post shared by Linus (@linus_dj) on

13 dicembre 2016
Immagini:
Lascia un commento