Lily: il cane senza pelo costretto alla tuta

Lily è un bellissimo esemplare di cane razza Shar Pei di soli 3 anni, colpita da una rarissima malattia della pelle che ne ha causato la perdita del pelo. La malattia ha decretato la separazione dal precedente proprietario, impossibilitato a curare l’animale visto l’alto costo dei medicamenti. L’uomo l’ha così scaricata in un rifugio per animali, lasciandola al proprio destino. Per fortuna in suo soccorso è arrivata Ann Rees, la quale l’ha scelta colpita dalla triste sorte.

La cagnolina così è passata dalla sofferenza di un abbandono all’amore e alle cure della nuova casa. Il povero Shar Pei soffre di una forma particolare di rogna, oltre ad un’infezione batterica della pelle, trattate entrambe con medicinali ad hoc. La tempistica legata alla guarigione è purtroppo molto lunga e l’esito non è assicurato. Quindi la piccola cagnolina è ora interamente glabra, esposta al freddo dell’inverno.

Per ovviare al problema, e per consentire a Lily la passeggiata che le spetta, la nuova proprietaria ha deciso per una tutina calda. Il capo, solitamente una maschera carnevalesca di un personaggio delle fiabe, copre interamente il corpo del cane proteggendolo dal freddo. Ovviamente il look anomalo ha destato interesse e curiosità, ma non timore. Le persone, ma anche i cani, avvicinano la mansueta Lily per una carezza e un’annusatina.

La dolce cagnolina dovrà vestirsi in questo modo fino a quando il pelo non ricrescerà. Ci vorrà tempo e costanza, ma nonostante ciò mantiene intatta la sua bellezza di cane buono e la condizione accresce la sua innata bontà.

27 novembre 2012
Fonte:
Lascia un commento