È una storia toccante che colpisce l’animo e coinvolge come sempre l’altruismo e la devozione di un cane. La vicenda emozionante ha luogo a Sao Carlos, vicino a San Paolo in Brasile, in uno dei quartieri più poveri della città. La protagonista si chiama Lilica, una cagnolona molto intelligente tanto da cercare cibo per tutta la sua famiglia durante i periodi di fame e indigenza.

>>Leggi del cane che vegliò la compagna

Recuperata da cucciola mentre si aggirava per la discarica della zona, Lilica è diventata ben presto il cane di proprietà affettiva di Neile. La donna vive in una zona molto povera e malsana della città e con molte difficoltà cerca di nutrire se stessa, i suoi figli e i suoi animali. Ma quando non ci sono soldi e possibilità, le giornate senza cibo segnano il passo. È proprio in questi casi che interviene l’altruista Lilica, percorrendo chilometri e chilometri durante la notte solo alla ricerca di cibo.

>>Guarda il cane per i carcerati

La temeraria cagnolona si avventura per le strade buie e pericolose della città solo con l’obiettivo di raggiungere Lucia, una volontaria che da 30 anni si prende cura di cani e gatti. L’appuntamento è collaudato, alle 21.30 Lucia aspetta Lilica con un sacchetto pieno di cibo. Il cane si nutre della sua parte quindi attende che Lucia chiuda la busta con un nastro e lo fissi al suo collo così da trasportarlo con più facilità.

>>Segui il salvataggio del gatto randagio

Chilometri della speranza per raggiungere la sua famiglia allargata composta non solo da Neile, ma anche da amici poveri, cani, gatti, galline e anche un mulo di quartiere. Una condivisione che crea un’appartenenza a un branco molto particolare. La storia di Lilica ha fatto velocemente il giro del mondo, e da tempo le è stato dedicato anche un profilo Twitter, come omaggio per la sua dedizione.

19 marzo 2013
Fonte:
Lascia un commento