Uno dei più grandi costruttori al mondo di prodotti tecnologici, ovvero il gruppo coreano LG, si dice pronto ad investire con decisione per puntare ad un business ecologico necessario ad ottenere un netto taglio del livello di emissioni.

LG ha comunicato infatti l’intenzione di investire 17,90 miliardi di dollari entro il 2020, allo scopo di far calare le emissioni del 40% rispetto ai livelli raggiunti nel 2009.

L’impegno economico di LG sarà quindi volto alla creazione di una nuova voce di mercato che potrebbe incidere fino al 10% sulle entrate del gruppo nei prossimi dieci anni. Le cifre investite andranno quindi a finanziare la ricerca di nuove soluzioni per diminuire l’impatto ambientale delle attività umane, con lo scopo di evitare l’immissione nell’atmosfera di circa 50 milioni di tonnellate all’anno entro i prossimi anni.

Lo sforzo di LG passerà quindi dalla strada delle energie rinnovabili, con investimenti nella produzione di pannelli solari, nelle batterie ricaricabili per le auto elettriche, segmento per cui si prevede una forte espansione, per finire alla progettazione di prodotti efficienti.

La scelta di LG potrebbe fare da spinta ad altri costruttori, che potrebbero seguire il colosso coreano attratti dalle prospettive che questo particolare mercato sembra promettere nel futuro prossimo.

13 aprile 2010
Lascia un commento