Lewis Hamilton pulisce la spiaggia dalla plastica

Lewis Hamilton, la superstar della F1, ha preso una pausa da una vacanza in Grecia per ripulire una spiaggia piena di rifiuti di plastica, condividendo la sua rabbia sui social media.

In un video pubblicato sulle sue pagine Instagram e Twitter, il campione di Formula1 dichiara tutto il suo supporto alle campagne ambientaliste ideate per ridurre la plastica e il polistirene, come quelle di Greenpeace, esortando i suoi follower a boicottare quelle aziende che producono le bottiglie di plastica, a causa dell’impatto negativo che stanno avendo sull’ambiente.

=> Scopri come Greenpeace vuole eliminare la plastica monouso dai locali


Ok ragazzi, sono qui in questa bellissima parte del mondo, abbiamo trovato questo spazio pieno di spazzatura e siamo venuti a ripulire. Volevo solo che voi ragazzi vedeste l’impatto che avete quando acquistate la plastica e la gettate via. È qui che finisce. È disgustoso.

=> Scopri come il ministero dell’Ambiente vuole salvare il mare dalla plastica


Come riferito, Hamilton si trova in vacanza nell’isola greca di Mykonos, un paradiso naturale ormai travolto dall’inquinamento. Il quattro volte campione di F1 chiede dunque a tutti di agire, di fare qualcosa per aiutare l’ambiente: “basta che non compri nemmeno il polistirolo, la plastica, tutte queste cose. Non sostenere queste aziende”, afferma la star, incoraggiando così le persone a riflettere sull’impatto che gli acquisti hanno sull’ambiente in cui viviamo.

9 agosto 2018
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Luigi, giovedì 9 agosto 2018 alle19:44 ha scritto: rispondi »

Basta inserire nei supermercati,negozi,ambulanti, VETRO a rendere....come una volta, su tutti gli articoli. Poi il vetro e' super igenico, una bottiglia di vetro viene riciclata venti anni!!!!! Ciao.

Lascia un commento