Si chiama Norman ed è un bellissimo esemplare di Levriero Irlandese trovato mentre vagava per le strade della Contea di Antrim, in Irlanda. Il giovane è apparso emaciato e con le orecchie completamente recise, cosa che gli ha prodotto un copioso sanguinamento. Probabilmente abbandonato dopo anni di corse e gare, il cane si è trovato barbaramente mutilato e senza più una casa. La pratica cruenta assicura l’eliminazione del tatuaggio di riconoscimento, così da impedire l’identificazione del colpevole.

>>Scopri Rocco Siffredi contro l’abbandono dei cani

Ma nella sfortuna Norman ha incontrato la salvezza, perché in suo soccorso sono giunti alcuni passanti che l’hanno condotto presso la clinica veterinaria di Farmhill, vicino Carrickfergus. I medici si sono occupati generosamente del cane, curandolo perfettamente. Nonostante la sofferenza e il dolore, Norman è stato un paziente esemplare, dimostrando ai dottori amore e affetto. Ha ricevuto bendaggi e medicazioni senza battere ciglio, e ora sta recuperando peso dopo molti mesi di fame e inedia.

Viste le sue condizioni è stato preso in cura dal Mid-Antrim Animal Sanctuary, un rifugio per animali con a capo George Anderson. L’uomo, che è presidente della struttura, si è innamorato del cane tanto da accoglierlo nella sua casa. L’incredibile intesa tra i due è stata la molla che ha fatto scattare la decisione per l’accoglienza casalinga, donando a Norman un posto tranquillo e protetto dopo l’abbandono. I due sono inseparabili, e il levriero è completamente riconoscente nei confronti di George Anderson. Come George stesso ammette:

Dal momento in cui l’ho visto, mi sono innamorato di lui.

E spesso l’amore è la medicina migliore contro le sofferenze e i dolori della vita. In particolare per le ferite violente subite da Norman, che ora si gode la sua cesta morbida e del buon cibo.

26 luglio 2013
Fonte:
BBC
Lascia un commento