Un uomo supera le protezioni dell’area dedicata ai leoni e viene sbranato da un felino. È quanto accade in Sudafrica, tra lo sgomento dell’opinione pubblica e dello staff dello zoo. Difficile, al momento, ipotizzare le motivazioni di un così pericoloso gesto.

Il tutto è successo allo zoo di East London, in Sudafrica, dove l’incidente sarebbe accaduto nelle ultime ore. Secondo quanto riportato dalle autorità di Buffalo City sopraggiunte sul luogo del tragico incidente, l’uomo sarebbe entrato questa mattina nella struttura pagando regolarmente il biglietto. Quindi, dall’analisi del girato delle telecamere di sicurezza, sembra che la vittima abbia scavalcato una recinzione, per poi lanciarsi nell’area dei leoni. Così spiega alle agenzie di stampa locali Thandy Matebese, un portavoce del governo locale:

Sospettiamo abbia fatto leva sull’angolo del muro di sicurezza e sulla recinzione dell’area leoni, per poterla poi scavalcare. Il suo corpo è stato scoperto attorno alle 10 della mattina, giunta l’ora per il pasto dei leoni. […] Stando al girato delle telecamere a circuito chiuso, l’uomo è entrato nello zoo questa mattina alle 9. Ha pagato il biglietto ed ha proceduto nei locali della struttura.

Nonostante l’intervento tempestivo dello staff e delle squadre d’emergenza, per la vittima non vi è stato più nulla da fare. Non è la prima volta, tuttavia, che simili notizie fanno purtroppo capolino sulla stampa internazionale, così come confermato da alcuni eventi recenti. Lo scorso settembre, ad esempio, un giovane ha superato le protezioni della gabbia delle tigri presso lo zoo di Nuova Delhi, dove ha incontrato la morte sbranato da un esemplare. Sempre in India, ma questa volta a inizio mese in quel di Ahmedabad, un giovane è riuscito ad aver accesso all’area leoni, guidato forse dai fumi dell’alcol. Data la presenza di un fossato, il ragazzo non è stato raggiunto dai felini ed è stato miracolosamente portato in salvo.

28 aprile 2015
In questa pagina si parla di:
zoo
Fonte:
Via:
Lascia un commento