Leonardo DiCaprio è stato nominato “Messaggero di Pace” con focus sul clima dall’ONU. Ad annunciare la nomina dell’attore hollywoodiano il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon durante la conferenza stampa che ha dato il via alla 69esima sessione generale.

Lo stesso Leonardo DiCaprio aveva di recente fatto parlare di sé proprio in relazione al uso impegno per la salvaguardia dell’ambiente, sostenendo di persona la campagna del WWF “Save Tigers Now” durante l’intero anno e destinando 1 milione di dollari per il salvataggio delle tigri.

Il “curriculum ambientalista” dell’attore non si esaurisce però qui, ma si estende all’importante azione intrapresa nel corso degli ultimi anni dalla “Leonardo DiCaprio Foundation”. Dal 1998 si impegna nella difesa dei luoghi incontaminati patrimonio della Terra e ha svolto prolifiche raccolte fondi a favore della biodiversità forestale e oceanica.

Il primo impegno ufficiale di Leonardo DiCaprio da Messaggero di Pace dell’ONU sarà la partecipazione come relatore al summit ambientale previsto per martedì prossimo nella famosa sede del “Palazzo di Vetro”. A renderlo noto lo stesso Ban Ki-moon, che ha così commentato la nomina dell’attore californiano:

La sua è una voce credibile nel movimento ambientalista. Ha una base solida con cui ampliare il messaggio e sono contento che abbia scelto di aggiungere la sua voce agli sforzi delle Nazioni Unite nella lotta contro il cambiamento climatico.

Entusiasta e onorato per nomina si è dichiarato DiCaprio, che ha subito espresso la volontà di contribuire al dibattito ambientalista sul clima:

È un onore accettare questo incarico come messaggero di pace impegnato contro i cambiamenti climatici. Questo è uno dei temi più importanti della comunità globale. Sento che parlare in questo momento è un obbligo morale.

È il momento di agire. Dal modo in cui reagiremo alle crisi climatiche negli anni a venire probabilmente determinerà il fato dell’umanità e del nostro pianeta.

17 settembre 2014
Fonte:
BBC
Lascia un commento