L’e-Mobility Italy, il progetto per la mobilità ecocompatibile promosso da Enel e Daimler, sbarca al Motor Show di Bologna al via proprio in questi giorni.

Dopo la consegna di diverse Smart ED fatte ad alcuni comuni, compreso di recente quello di Milano, il salone bolognese diventa il palcoscenico ideale per l’ulteriore consegna di altre Smart fortwo Electric Drive ai clienti che hanno deciso di prendere parte al progetto.

Tra questi figurano nomi come Arval, Autostrade per l’Italia, Mediaset, McDonald’s Italia e Vodafone Italia, che hanno attivato presso le proprie sedi le necessarie infrastrutture per la ricarica delle vetture realizzate da Enel e chiamate Home Station.

Le Smart elettriche si presentano d’altronde come un’ottima alternativa alle auto tradizionali per gli spostamenti urbani, con il propulsore elettrico da 41 cavalli, queste microcar riescono infatti ad avere un’autonomia dichiarata di 135 km, toccando una velocità massima è di 100 km/h.

Il progetto e-Mobility Italy prevede la distribuzione delle Smart ED a noleggio, tramite un canone mensile di 480 euro comprensivo di manutenzione ordinaria, vettura sostitutiva, garanzia per tutta la durata dell’iniziativa e un’assicurazione furto e incendio.

3 dicembre 2010
Lascia un commento