Le Iene usano pesci morti per fare scherzi: l’ira degli animalisti

Uno scherzo andato in onda a Le Iene non è andato giù alle associzioni animaliste. Ad evidenziare lo scarso rispetto verso gli animali da parte del noto programma di Italia 1 è l’associazione Earth, che in un comunicato inviato alla nostra redazione:

“Lo scherzo allo stilista Alviero Martini mandato in onda nella serata di ieri su Italia Uno durante il programma “Le Iene” è risultato veramente di cattivo gusto per gli animalisti a causa dell’utilizzo di 3 pesci morti. I pesci sono stati buttati in terra, sbattuti da una parte all’altra per finire prima in un bagno sporco e poi tirati addosso dallo stesso stilista alle “iene” quando si sono palesate. È stato uno spettacolo di dubbio gusto e di nessun rispetto verso animali morti non per essere mangiati ma per essere usati “come scherzo”.

Un duro atto d’accusa rivolto in queste parole pronunciate da Valentina Coppola (presidente nazionale dell’associzione), che ha ribadito come quei pesci avrebbero potuto sfamare tante persone, invece di essere utilizzati per lo scherzo.

Di seguito mostriamo il video dello scherzo trasmesso da Le Iene:

17 maggio 2018
Lascia un commento