Nel mondo ci sono molte meraviglie naturali che meritano di essere scoperte e visitate almeno una volta nella vita. Stesso discorso però si può fare anche con alcune bellezze realizzate dall’uomo come le fontane. In questa selezione vi portiamo alla scoperta della dieci più belle del Pianeta, tutte da scoprire e di cui rimanere piacevolmente sorpresi.

=> Scopri i 10 borghi più romantici d’Italia

Cominciamo con una fontana “leggendaria” nel vero senso della parola. Nella zona nord dell’Inghilterra, più precisamente nei pressi di Sunderland, si trova la fontana Charybdis, creata dallo scultore William Pye nel 2000 per il lussuoso Seaham Hotel and Spa. Charybdis è il nome di una sirena menzionata nell’Odissea, colpita con un fulmine da Zeus che la trasformò in un vortice d’acqua come punizione per aver rubato un bue a Ercole. Ecco perchè questa fontana è praticamente un vortice liquido incastonato in una vasca clindrica gigantesca.

=> Scopri i 10 giardini più belli d’Italia

Cambiando completamente genere di fontana, un’altra molto interessante è quella che si trova nei Mondi di Cristallo Swarovski (Swarovski Kristallwelten) un museo, situato a Wattens, in Austria. Il Crystal Worlds Center è fronteggiato da una testa coperta di erba, la cui bocca è una fontana.

Sempre a tema antropomorfo a Montreal, la Mosaïcultures Internationales, una società senza scopo di lucro che progetta, monta e mantiene mostre, giardini e opere di mosaicoltura ha realizzato questa straordinaria fontana, chiamata Madre Terra, che è apparsa nella mostra 2013 e a oggi è ancora di una bellezza intramontabile.

Altra fontana degna di nota è tutta italiana e si tratta della Fontana di Trevi, disegnata dall’architetto Nicola Salvi e completata da Bracci, alta 26,3 metri e larga 49,15 metri. Viene considerata la più grande fontana barocca della città e una delle più famose del mondo, tanto da essere simbolo del famoso film La Dolce Vita di Federico Fellini.

Sempre in Italia poi abbiamo L’Uomo della Pioggia, capolavoro di arte contemporanea realizzata dall’artista Jean-Michel Folon, poco prima del Forum Sociale di Firenze del 6-9 novembre 2002. Raffigura un uomo di bronzo, alto circa 3 metrie e l’acqua cade in cima alla statua, a forma di ombrello.

Spostandoci in Spagna troviamo, più precisamente a Valencia, la Fontana da Acqua (o Fuente del Barco de Agua in Spagnolo), questa fontana scultorea dà l’illusione di una barca a vela, ma in realtà tutto è costruito con getti d’acqua. Ci sono anche altre fontane per barche in Portogallo e Israele.

Rimaniamo in Spagna per ammirare il “Magic Tap“, il rubinetto magico. Si trova a Aqualand a Cadice, e a prima vista sembra che il rubinetto sia sospeso nel vuoto, ma dopo un controllo più accurato si scoprirà un tubo nascosto nel flusso d’acqua.

Spostandoci poi a Barcellona c’è un grande classico: la fontana magica di Montjuïc (Font màgica de Montjuïc) con i suoi giochi d’acqua, di colore, luce, movimento, musica. Progettato da Carles Buïgas, la fontana si trova al di sotto del Palau Nacional, sulla montagna Montjuïc, nei pressi della Plaça d’Espanya e del Poble Espanyol de Barcelona.

Completamente dall’altra parte del mondo invece, in Texas, troviamo Mustang di Las Colinas. Si tratta di una scultura in bronzo di Robert Glen, che decora la Williams Square a Las Colinas a Irving. Si dice che sia la più grande scultura equestre del mondo ed è stata realizzata per commemorare i cavalli selvaggi, che erano abitanti storicamente importanti di gran parte del Texas.

In ultimo vi portiamo alla scoperta della Fontana di Re Fahd, conosciuta anche come la Fontana di Jeddah in Arabia Saudita, la più alta del suo genere al mondo. La fontana fu donata alla città di Jeddah dal re Fahd, da cui il suo nome. È stata costruita tra il 1980 e il 1983 ed è stata lanciata nel 1985.

12 giugno 2017
Immagini:
Lascia un commento