A breve la Regione Lazio vedrà un decisivo cambiamento nell’ambito della propria mobilità: la Commissione Ambiente ha appena approvato un’osservazione che prevede un contributo fino a 150 euro per chi acquista una bici pieghevole e ha un abbonamento al trasporto pubblico locale (TPL). Il documento prevede anche uno sconto del 50% per l’abbonamento nella formula “Bici in Treno“, che costerà così 60 euro anziché 120.

Per usufruire del contributo non serve avere un abbonamento speciale o fare un biglietto a parte per la bici, basta che sia nuova, acquistata dopo la pubblicazione della deliberazione e che non superi le dimensioni di 80x110x40 cm, in modo da essere compatibile con il trasporto in treno. Bisogna inoltre dimostrare di essere residenti nella Regione Lazio.

Nello schema di deliberazione per la “Revisione delle agevolazioni tariffarie concesse sui servizi di trasporto pubblico locale. Anno 2016″ sono elencati anche altri sconti che hanno lo scopo di spingere in modo intelligente ad un uso più intensivo del trasporto pubblico locale:

  • Sconto sugli abbonamenti al TPL – i cittadini che hanno un reddito annuo (definito dalle schede ISEE) inferiore a 25.000 euro annui, avranno uno sconto del 30%, quelli che rimangono al di sotto della soglia di 15.000 euro o che rientrano in determinate categorie, definite nel documento, avranno diritto ad un 50% di sconto.
  • Sconto per altri abbonamenti – all’interno di uno stesso nucleo familiare chi acquista un secondo abbonamento potrà usufruire di uno sconto del 10% sullo stesso; chi ne acquista un terzo arriverà al 20% di sconto, mentre al quarto sarà destinato un 30%.

1 marzo 2016
In questa pagina si parla di:
Immagini:
heb
Lascia un commento