Lavoretti Festa della Mamma 2018: riciclo creativo

La Festa della Mamma si avvicina: l’evento, celebrato in quasi tutto il mondo, è l’occasione giusta per onorare la figura femminile che svolge questo ruolo così importante. Chi, per questioni genetiche o anche di scelta, ha deciso di assolvere a questo compito accompagnandoci durante il cammino di crescita e di educazione. Festeggiarla a dovere è il primo dei regali che possiamo donarle e, se i soldi scarseggiano, perché non affidarsi alla creatività per un’idea originale e anche ecologica?

Vasetti personalizzati

Un progetto facile e veloce: basta recuperare qualche vasetto di terracotta in disuso e ormai abbandonato sul terrazzo di casa o in giardino. Meglio se piccoli e di formato differente, da lavare accuratamente così da liberarli da sporcizia e fango. Dopo averli asciugati, dipingete ovunque con una mano di bianco acrilico, così da ottenere una base, operazione da ripetere per ottenere una stesura piena e uniforme. I vasetti si possono personalizzare tracciando sul bianco, a matita, delle linee di divisione in orizzontale, o verticale oppure obliquo, così da dipingere una parte con un secondo colore dai toni primaverili. Ripetete la stesura per una decorazione piena e, ad asciugatura avvenuta, inserite nei singoli vasi terriccio e piantine grasse, erbe aromatiche o fiorellini.

=> Scopri la torta al lemon curd per la Festa della Mamma


Festone

Festone

Cartoncini colorati avanzati, oppure carta regalo già usata o fogli da pacco da disegnare e sagomare, per creare festoni divertenti, magari una grande scritta da appendere al muro. Armatevi di righello, matita e cutter – o forbici, così da aiutare i piccoli di casa controllando che non si facciano male – disegnate le lettere di grandi dimensioni, fissate un cordino lungo sul retro delle stesse con del nastro adesivo e applicatele al muro. Con la stessa tecnica potete realizzare bandierine triangolari o rettangolari, animaletti e fiori per impreziosire il festone, alternando più fili da far penzolare anche sopra la tavola della festa, insieme a palloncini colorati.

Vassoio cornice effetto lavagna

Un’idea semplice e veloce, da realizzare con il supporto di un adulto: basta acquistare una cornice grande quanto un vassoio (50×40 centimetri circa) e che possegga anche il retro. Meglio una cornice con elementi a rilievo, magari a intaglio, possibilmente vecchia e recuperata in un negozio dell’usato. Eliminate il vetro, pulite accuratamente la cornice e il retro eliminando polvere e sporcizia, dipingete tutto di bianco in più tempi. Nel caso il retro della cornice fosse rovinato rendetelo uniforme, eliminando eventuali strati di carta e carteggiando il tutto più volte.

=> Scopri il riciclo creativo per la Festa della Mamma


Ad asciugatura avvenuta, dipingete la cornice con un colore a scelta, magari rosa intenso, quindi la base con uno strato uniforme di nero effetto lavagna. Ripetete le due colorazioni per ottenere campiture piene, rifinite la cornice dipingendo gli angoli con la pittura color rame, quindi fissate due maniglie per ricreare l’effetto vassoio. Unite la cornice con la base per ottenere la struttura finale, aiutandovi con qualche chiodino per rendere il tutto più stabile. Potete servire la colazione a letto disegnando e scrivendo gli auguri direttamente sulla base del vassoio, con l’aiuto di gessetti colorati.

Ghirlanda

Cuore

Per una ghirlanda alternativa potete creare dei pompon con della lana avanzata, combinando i colori per ottenere un effetto gradevole. Realizzate dei fili decorativi attraversando i pompon con ago e filo di lana, fissando il tutto a un ramo ripulito e dipinto di bianco. Alternateli con file di perle di legno clorato e fissate il decoro alla porta di casa con una corda stabile, impreziosendo con un cuori di cartoncino rosso e farfalle di cartoncino colorato.

Calendario da parete

Per creare un originale calendario da parete basta tracciare a matita direttamente sul muro una griglia, così da ottenere sette colonne verticali e cinque orizzontali. Ottenendo poi quadrati dello stesso formato di misura variabile in base allo spazio disponibile, ripassate le colonne applicandovi sopra del washi-tape colorato per realizzare una struttura equilibrata e allegra. All’interno dei quadrati applicate 31 numeri, uno per ogni giorno del mese, lasciando uno o due blocchi di spazio così da poter fissare post-it, cartoline, appuntamenti in base agli impegni. I numeri si possono creare con la pellicola adesiva nera o con del cartoncino da fissare al muro con una puntina, mentre il washi-tape si può acquistare in cartoleria scegliendo i colori in base ai gusti della mamma. Questo particolare nastro adesivo si può attaccare e staccare senza rovinare il muro: molto versatile, viene utilizzato nello scrapbooking per impreziosire progetti e decori.

8 maggio 2018
Lascia un commento