L’importanza di lavarsi le mani è fondamentale. Lo sappiamo noi adulti e lo insegniamo ai nostri figli e nipoti. Una recente indagine dei ricercatori di Lifenet Health di Virginia Beach (Usa) durante “IDWeek 2017” ha svelato come dopo aver lavato le mani il numero di batteri e altri microbi diminuisce di circa il 90%.

Per far capire meglio ai più piccoli quanto sia importante il gesto di lavarsi le mani gli studiosi hanno coinvolto 90 bambini di seconda elementare e gli hanno fatto fare un esperimento: creare delle colonie di microbi. Prima hanno spiegato a tutti con delle diapositive il perchè è importante lavarsi le mani con acqua e sapone o pulirle con un gel disinfettante, poi si è passati alla fase pratica. Premendo le mani sporche su delle capsule di sostanza gelatinosa, l’agar, si sono create delle culture microbiche. Poi l’esperimento è stato ripetuto dopo essersi lavati.

=> Scopri tutti i benefici del lavarsi le mani

Alla fine, dopo cinque giorni di attesa, i bambini hanno visto come nel gel dove erano state schiacciate le mani sporche la quantità di microbi che vi era cresciuta era impressionante. Nelle colture realizzate dopo essersi lavati le mani invece la quantità di batteri e muffe era inferiore dell’89% e che il pulirsi le mani con il gel disinfettante era ancora più efficace del sapone.

=> Leggi perché l’acqua calda non è migliore della fredda per lavarsi le mani

Ai bambini è stata poi spiegata l’importanza di lavarsi le mani per prevenire le malattie e, dopo 30 giorni circa dall’esperimento, i bambini hanno dichiarato e dimostrato di aver lavato le mani molto più spesso rispetto a prima.

11 ottobre 2017
Immagini:
Lascia un commento