Latte speziato alla zucca: cos’è e come si prepara

Bevanda dal sapore autunnale ricca di proprietà benefiche, il latte speziato alla zucca può trasformarsi in delizioso dessert ideale da gustare a metà pomeriggio anche come goloso e originale spuntino. Variante italiana del “Pumpkin spice milk”, questo preparato prevede l’utilizzo del semplice latte arricchito con alcune spezie e con la polpa del prezioso ortaggio, caratterizzato dal retrogusto dolciastro e dalle numerose qualità nutritive.

=> Scopri la torta alla zucca per Halloween


Il latte speziato alla zucca può essere gustato presso alcune note caffetterie internazionali, tuttavia non è difficile prepararlo in casa semplificando la ricetta originale e impiegandoci poco tempo: quello che si ottiene è sempre un “alimento” che rappresenta una fonte di vitamine e altri elementi preziosi per il benessere e la salute ingenerale. Questa bevanda si presenta densa, cremosa e schiumosa, vanta una tonalità vicina all’arancio e deve il suo profumo intenso e particolare alla presenza di diverse spezie, dalla cannella alla noce moscata, dai chiodi di garofano al pimento. È tuttavia la zucca, con il suo apporto di vitamine, potassio e magnesio, a rappresentare l’ingrediente maggiormente caratterizzante.

Ingredienti

Zucca

Per preparare un’ottima tazza di latte speziato alla zucca occorrono pochi e semplici ingredienti, primi tra tutti il caffè e il latte: quest’ultimo può essere il consueto latte vaccino intero oppure la variante parzialmente scremata, tuttavia è anche possibile adoperare del latte vegetale – come quello di mandorle, di soia e di cocco.

Oltre alla purea di zucca e allo zucchero, quest’ultimo sostituibile con il miele o con lo sciroppo d’acero, è necessario dotarsi di alcune spezie fondamentali:

  • cannella, ricca di proprietà antibatteriche e viene considerata un potente antiossidante naturale e un valido aiuto per controllare la fame nervosa;
  • noce moscata, importante per favorire il metabolismo dei carboidrati e per regolare i livelli di glucosio nel sangue grazie alla presenza di manganese;
  • pimento, utile per la circolazione del sangue e per agire in modo positivo sugli stati infiammatori;
  • chiodi di garofano, fonte di manganese e dotati di potenziale antinfiammatorio.

=> Scopri come preparare il golden milk


Per quanto riguarda le dosi precise per una tazza, sono necessari:

  • 100 ml di latte a scelta;
  • 1 cucchiaio di polpa di zucca;
  • 1 cucchiaino di zucchero o miele o sciroppo d’acero;
  • 1 caffè;
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 pizzico di noce moscata macinata
  • 1 pizzico di chiodi di garofano macinati.

Procedimento

Pumpkin spice milk

Il primo step prevede la preparazione della zucca da ridurre in purea: è preferibile non bollire l’ortaggio, per evitare di assorbire troppa acqua, cuocendo invece alcune fette in forno coperte da carta alluminio per circa 40 minuti. Una volta cotta, la zucca può essere schiacciata con una forchetta evitando di lasciare grumi, aggiungendola poi al latte precedentemente scaldato, al caffè e alla componente dolcificante e unendo infine le spezie. Per conferire alla bevanda un gusto ancora più dolce, inoltre, è possibile unire poche gocce di estratto di vaniglia. Una volta versato in tazza, infine, il latte speziato alla zucca può essere guarnito con un ciuffo di panna montata spolverata di cannella.

23 ottobre 2018
Immagini:
Lascia un commento