A Bologna il 2 febbraio durante la tavola rotonda dal titolo “Il Latte Biologico italiano: analisi del contesto e indicazioni per la crescita” organizzata da CIA (Confederazione Italiana Agricoltori) e ANABIO (Associazione Nazionale Agricoltura BIOlogica) sono stati analizzati i dati di vendita nell’ambito del settore per il 2014, dati di ISMEA (Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare). Si parla di 300 milioni di litri venduti, per un valore di mercato di 158 milioni di euro.

Si tratta di numeri che parlano di una tendenza contraria a quella che sta vivendo l’intero settore lattiero caseario negli ultimi tempi (basti pensare alle numerose proteste per i prezzi del latte). Per il latte bio il prezzo al litro riuscirebbe ad essere più alto del 28% rispetto a quello convenzionale.

La produzione di latte biologico interesserebbe il 2,7% della produzione totale di latte e il 3,5% della Ppb nazionale (si tratta del valore della produzione ai prezzi di base). Secondo recenti indagini del SINAB (SIstema Nazionale di informazione sull’Agricoltura Biologica del Ministero per le Politiche agricole) sono 45 mila ad oggi le unità di bovini da latte bio, il 20% del bestiame bovino presente negli allevamenti biologici.

Nel 2015 il settore lattiero caseario è stato la terza categoria tra le preferenze espresse nell’ambito degli acquisti bio dopo l’ortofrutta e i derivati dei cereali, occupando il 10-11% del totale. In questo ambito è stato registrato un aumento nell’acquisto di prodotti come lo yogurt (+10,4%), per formaggi e latticini si è parlato di un +2,1%, per il latte fresco +0,7%.

Le conclusioni a cui si è arrivati durante la tavola rotonda sono che bisogna puntare su “impresa, territorio e mercato” per rendere il settore ancora più forte, come spiega Dino Scanavino, presidente nazionale della CIA. Una buona prospettiva riguarda il benessere animale. Secondo Scanavino:

Bisogna andare avanti con l’innovazione. Il welfare animale sarà l’elemento distintivo delle produzioni dei prossimi anni.

5 febbraio 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
salvatore, sabato 6 febbraio 2016 alle13:35 ha scritto: rispondi »

C'e' anche latte bio senza lattosio? Grazie.

Lascia un commento