La Lancia Delta con propulsore a doppia alimentazione a GPL e benzina è la prima vettura sulla quale Legambiente appone la sua “Etichetta per il Clima”. Il motivo? Gli esigui valori di CO2 emessi nell’ambiente (134 g/km) assieme alla tangibile e consolidata qualità del prodotto. La gamma Ecochic firmata dalla Casa si allarga, dunque, con questa berlina eco-sostenibile e anche economica, visti i ridotti costi di gestione dovuti a un carburante notoriamente “pulito”. Il serbatoio del gas, con capienza da 52 litri, viene riempito con un pieno da 23 euro e concede, se abbinato alla motorizzazione a benzina, un’autonomia di 1413 km. Inoltre, a renderla ulteriormente economica è anche il ridotto valore di anidride carbonica dispersa, valore che non solo evidenzia un occhio di riguardo verso l’ambiente, ma consente di godere anche degli incentivi statali. Il motore di questa Lancia Delta a GPL è un T-Jet da 120 cavalli capace di raggiungere la velocità massima  di 195 km/h e dotato di un particolare sistema di aspirazione specifico per accogliere gli iniettori del GPL.

Altro grande vantaggio dalla parte di questa berlina “green” è la dotazione tecnologica di cui è dotata. La Lancia Delta a GPL offre di serie l’Instant Nav, il navigatore gestibile tramite schermo touchscreen che integra il controllo vocale con la gestione delle mappe; il dispositivo Blue&Me comprende vivavoce, radio, lettore MP3 e Cd, riconoscimento della voce e lettura vocale degli SMS in arrivo; il Magic Parcking System, il sistema che, non solo supporta la manovra, ma ruota lo sterzo e imposta la retromarcia sulla base dello spazio a disposizione.

Cilindrata: 1368 cm3 Consumi: 8,1 l / 100 km
Dimensioni: 4520 x 1800 x 1500 Cavalli: 120 / 88 CV / kW
Porte: 5 Prezzo: da € 22.750

1 marzo 2013
In questa pagina si parla di: