Al via oggi, 1 settembre 2011, la raccolta delle lampadine a basso consumo esauste. “Small Collection”, questo il titolo dell’iniziativa, installerà all’interno di alcuni grandi distributori di apparecchiature elettriche dei raccoglitori a disposizione di tutti i cittadini. Potranno essere smaltite sia le fonti luminose “compatte”, le più utilizzate negli appartamenti, che i tubi fluorescenti.

Il progetto, promosso dal Consorzio Ecolamp, nella sua versione “pilota” riguarderà i punti vendita di Piemonte e Liguria: dopo un periodo iniziale di verifica, la raccolta potrà essere estesa al resto d’Italia. I vantaggi saranno molteplici: i consumatori potranno smaltire correttamente le lampadine evitando così di danneggiare la natura e i grandi centri saranno facilitati nel ritiro dei rifiuti elettrici, al quale sono obbligati dalla normativa vigente.

La campagna “Small Collection” offre inoltre ai negozi interessati un servizio di trasporto gratuito delle lampadine raccolte verso le isole ecologiche dei Comuni, in modo da rendere assolutamente conveniente l’adesione all’iniziativa. Si tratta però solo di una delle iniziative previste nel progetto, che ha già visto prendere piede alcune offerte rivolte questa volta ai professionisti: Extralamp, Collection Point ed Ecopoint. Come spiega Fabrizio D’Amico, direttore generale del Consorzio Ecolamp:

Attraverso questo nuovo progetto Ecolamp vuole dare un segnale tangibile per facilitare la raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste da parte dei consumatori Dobbiamo dare merito a Media World e Saturn, che si sono distinte come le prime catene ad aderire all’iniziativa, cosi’ come all’associazione di riferimento AIRES che ha fornito grande collaborazione.

1 settembre 2011
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Luisa, giovedì 1 settembre 2011 alle18:29 ha scritto: rispondi »

Io vivo nelle Marche! Dicevate che l'iniziativa coinvolgerà anche le altre regioni, ma si sa qualcosa sulla tempistica? Magari io comunque le inizio a mettere da parte!

Lascia un commento