Un cane amante dell’ambiente e molto impegnato nel riciclo. Non si tratta di una favola tratta da un libro per bambini, bensì della storia del Labrador Retriever Tubby. L’amico a quattro zampe ha riciclato più di 25.000 bottiglie di plastica in quel del Galles, con la complicità della sua proprietaria, entrando di diritto nel Guinness dei Primati.

>>Scopri la storia di Papa Francesco e del Labrador

Il cagnolone ama gironzolare e, ogni volta gli capiti sotto tiro una bottiglia di plastica, la accartoccia e la consegna alla sua proprietaria, la britannica Sandra Gilmore. Quest’ultima si occupa della raccolta e dello smaltimento del vuoto, seguendo fedelmente le norme del riciclo.

Nel corso degli anni, Tubby ha raccolto poco meno di 26.000 bottiglie di plastica, aggiudicandosi così un vero e proprio record. Il tutto è stato possibile con l’arte del gioco: notoriamente molto reattivi e disponibili, i Labrador sono soliti portare palline e bastoncini ai proprietari, per ore infinite di divertimento. Sandra non ha fatto altro che sostituire i normali giocattoli con i rifiuti in plastica.

>>Scopri il Labrador verde

Craig Glenday, patron del famoso libro dei record, ha commentato con entusiasmo le gesta del cane:

Abbiamo una squadra perennemente immersa nel mondo dell’informazione per cogliere tutte le stranezze e le curiosità del mondo. Ci siamo imbattuti nella storia di Tubby e ci è sembrato giusto tributargli il giusto riconoscimento. Questa è una storia che sicuramente insegnerà e sarà fonte di ispirazione per gli adulti e i bambini.

A renderne notizia sul suolo italiano è In A Bottle, il WaterZine italiano voluto da SanPellegrino, in un articolo sul riciclo e la sensibilizzazione ambientale.

3 aprile 2013
Fonte:
Lascia un commento