La spesa di marzo: frutta e verdura di stagione

La spesa di marzo porta un pò di primavera in tavola, è solo un’anteprima ma di quelle che aiutano il corpo a smaltire le tossine accumulate durante l’inverno. Del resto dopo tutti questi mesi di freddo, gelo, neve e poca attività fisica, il risveglio primaverile deve essere graduale ma costante. Non possono mancare frutta e verdura, con primizie e novità.

In nostro soccorso, nella spesa di marzo è possibile trovare qualche chicca interessante per rendere i pasti più leggeri ma pieni di nutrimento. Nonostante l’inverno sia stato freddo, incidendo negativamente sulla produzione di frutta, verdura e sui prezzi, è possibile fare buoni affari scegliendo il made in Italy. In particolare prodotti di zona, acquistabili dal rivenditore o dal contadino di fiducia. C’è sempre da risparmiare rivolgendo l’interesse all’acquisto diretto, basti pensare che sui banchi della grande distribuzione il prodotto arriva dopo 2 settimane di attesa nei magazzini. Quindi perdendo buona parte dei principi naturali, valori nutritivi e potenzialità.

Per questa spesa di marzo tra le novità potrete finalmente trovare: broccoli, lattuga fresca e un’anteprima degli asparagi. Tra le riconferme come sempre tutta la verdura invernale: carciofo, cardo, catalogna, cavolfiore, cavolo cappuccio, cavolo verza, cavolo nero, cavolini di Bruxelles, tutti ottimi antitumorali. Poi cicoria e cicorino, cima di rapa, cipollotti, coste, crauti, crescione, erbette, finocchio, indivia, porro ideale per una torta salata, radicchio rosso, rapa, scorzonera, scorzobianca, spinaci, tarassaco, valerianella, zucca e barbabietola.

Per quanto riguarda la frutta le vere novità sono l’ananas, il mango, il pompelmo e le primissime fragole di serra. Riconferme di stagione contro i malanni per una porzione abbondante di Vitamina C: kiwi, arancio, mandarino, mandarancio, limone, cedro, mela, pera e frutta secca.

Una piccola ricetta per smaltire le tossine accumulate nel fegato: un’insalata di lattuga, finocchi, tarassaco, pompelmo a pezzetti piccoli e valerianella con l’aggiunta di frutta secca e olio EVO. Una combinazione ottimale per depurare, grazie in particolare alle proprietà del tarassaco utilissimo anche in versione decotto o tisana. Oppure una macedonia con kiwi, arance, mela, pera, frutta secca e mango.

1 marzo 2012
Fonte:
I vostri commenti
Verdure di Stagione.it, lunedì 10 marzo 2014 alle17:57 ha scritto: rispondi »

A marzo entrano in stagione gli #asparagi, i nostri preferiti per risotti e torte rustiche! Gnam!

Lascia un commento