La stagione estiva e il caldo sono arrivati, dopo un periodo incerto e confuso, il sole splende brillante nel cielo. Grazie al suo calore terapeutico asciuga i malanni del freddo invernale, e favorisce le coltivazioni estive per una spesa succulenta. Idratarsi e rigenerarsi sono le regole da seguire, e per questo frutta e verdura del mese accorrono in nostro soccorso.

Tanto colore sulla tavola dell’estate, ma anche sapore e nutrimento. L’offerta è ricca e molto profumata, e aiuta il nostro corpo a depurarsi dallo stress e dalle tossine in funzione del relax estivo. Frutta e tanta verdura per pranzi veloci, naturali, sani ma anche prodotti utili per le conserve dell’inverno. Una possibilità in più per prolungare i sapori dell’estate, in particolare per chi ha un piccolo orto casalingo anche da balcone.

>>Scopri la spesa di giugno

Tra le nuove entrate di luglio, per quanto riguarda la verdura, possiamo assaporare i pomodori ora al massimo della loro forma. Principi di tutta la stagione estiva, a luglio garantiscono il livello massimo della loro fragranza. Un prodotto dal potere elevato, che racchiude dentro di se i benefici e le armi per contrastare varie tipologie di malanni. Il pomodoro allontana le patologie cardiache, tenendo sotto controllo i livelli di colesterolo. È un valido antiossidante grazie alla presenza del licopene, aiuta il rallentamento dell’invecchiamento cellulare ed è un valido amico contro l’osteoporosi.

Inoltre è ricchissimo di Vitamina C, sia sotto forma di prodotto fresco che conserva, e aiuta il nostro sistema immunitario ricaricandolo per l’inverno. Stimola la diuresi,e grazie all’alto contenuto di fibre aiuta la digestione, quindi favorisce il dimagrimento durante le diete. Il pomodoro contiene betacarotene e luteina, validi compagni contro la degenerazione visiva. E principalmente è un antitumorale d’eccellenza, contro il cancro al colon e alla prostata.

Infine è indicato per chi soffre di diabete, grazie all’assenza di zuccheri e per chi soffre di costipazione. Il carico vitaminico si arricchisce di buoni quantitativi di Vitamina D, E, B e acido ascorbico. Le controindicazione riguardano chi soffre di acidità di stomaco, e per chi soffre di allergie e intolleranze a causa della presenza dell’istamina.

Ingresso di stagione anche per il peperone, anche se con una precedente anteprima estiva. Ora, a luglio, trova la sua massima espressione fornendo prodotti di tipologia diversa dal gusto dolce o piccante. Dal formato vario: grandi, piccoli, lunghi, affusolati, squadrati e sottili; e diversi nei colori: rossi, gialli, verdi. Come verdura è ricchissima d’acqua, circa il 92%, con un 4,2% di zuccheri, quindi fibre e pochissimi grassi. Ricco di minerali, contiene una buona scorta di Vitamine A, B, C, E, oltre che amminoacidi.

È un prodotto altamente diuretico con un basso apporto calorico, antiossidante, antitumorale, utile contro l’invecchiamento cerebrale, quindi è ottimo per favorire la depurazione intestinale e per garantire un senso di sazietà durante la dieta. Accanto a loro troviamo le innumerevoli riconferme della spesa di giugno: sedano, aglio, bietola, fagiolini, cipolla, ortica, ravanello, rucola, carota, fave, lattuga, cicoria, zucchine e fiori di zucca, melanzane, cetrioli e patate novelle.

Immancabile la frutta estiva, spesso al centro di piatti ricchi e freschi da consumare in spiaggia. Molte le riconferme del mese, valide amiche per l’idratazione e l’abbronzatura del corpo da consumare sempre fresche: albicocche, amarene, ciliegie, nespola del Giappone, pesche, pere, prugne e susine. Nuove entrate di luglio sono il melone, l’anguria, il fico, i mirtilli, la mora di gelso, il lampone, il ribes e l’uva spina. Incontreremo questi ultimi nel mese di agosto, per luglio il re della tavola è il melone con le sue ricette golose e il sapore inconfondibile.

Dissetante, perché ricco d’acqua, è un prodotto ipocalorico leggermente lassativo. Contiene molto ferro, Vitamina A, B e C, quindi antiossidante ma anche integratore naturale grazie alla presenza di calcio, fosforo, magnesio e potassio per contrastare l’osteoporosi. Grazie al betacarotene favorisce la produzione della melanina, è il piatto ideale per le diete estive. Con lui troviamo la dissetante anguria, povera di grassi e antiossidante naturale, combatte i problemi alla vista e al cuore. La presenza di potassio, Vitamina A, B, C aiuta la diuresi, l’intestino, la sensazione di spossatezza e possiede proprietà benefiche per il fegato e le vie respiratorie.

8 luglio 2013
Lascia un commento