La spesa di giugno arriva con il suo carico di frutta e verdura colorata, ricca di acqua, sali minerali e tante vitamine. Nonostante il periodo continui a offrire un tempo incerto, tendente al brutto e al freddo, la stagionalità segue i ritmi imposti da madre terra e ci regala nuovi sapori. Finalmente una spesa che ci proietta verso l’estate, ricca di proposte deliziose che potranno accontentare tutti i palati.

>> Leggi i consigli per la spesa di maggio

La scelta è vasta e intrigante, e le combinazioni alimentari pressoché illimitate. Per quanto riguarda la frutta e la verdura tante le riconferme, ma molte le primizie e le golosità utili per affrontare con forza l’estate. In arrivo dal mese precedente gli ultimissimi asparagi, quindi sedano, aglio, fagiolini, ortica, ravanello, rucola, tarassaco, carota, fave, lattuga e cicoria.

>> Spesa di Giugno, frutta

Trovano maggiore spazio le patate novelle, il prezzemolo, il basilico e i piselli già incontrati a maggio ma ora a servizio pieno. Tra le novità in arrivo le melanzane e i peperoni, ottimi per preparare ricchi sughi e condimenti, oppure da grigliare sulla brace. Le melanzane sono indicate contro la ritenzione idrica e la cellulite, grazie all’alto contenuto di acqua (circa il 90%). Depurano e favoriscono l’eliminazione delle scorie che intossicano il corpo, ma possiedono anche proprietà lassative. Aiutano ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue e sono ricche di sali minerali, vitamine e una vasta presenza di amminoacidi.

>> Leggi la ricetta degli involtini di melanzane

Anche i peperoni sono ricchi di acqua, fibre, ma anche di carboidrati. Contengono un basso livello di glucosio e lipidi, al contempo un’altissima percentuale di vitamina C e sali minerali. Sono degli antiossidanti e antitumorali naturali, e si possono consumare sia crudi che cotti. Ma i veri protagonisti del mese di giugno sono: i cetrioli, le zucchine e gli immancabili fiori di zucca. I primi confermano la propensione del mese nei confronti dell’idratazione, perché ricchi di acqua e con un basso apporto calorico, quindi adatti per le diete. Contengono la provitamina A, le vitamine del complesso B, la vitamina C e sono ricchi di potassio, ferro, calcio, iodio e manganese. Aiutano a smaltire le scorie del fegato e dei reni, e in particolare salvaguardano la salute del pancreas.

>> Scopri tante ricette con i fiori di zucca

Protagonista assoluta invece la zucchina, con i suoi fiori di zucca, la prima è ricca di acqua e di vitamine (A, B1, B2, B3, B5, B6 e C), nonché di amminoacidi. Diuretica, lassativa, antinfiammatoria, combatte gli stati di cali energetici e contrasta i radicali liberi. Anche i fiori di zucca possiedono proprietà importanti grazie al carico di vitamina A, oltre a innegabili proprietà diuretiche e rinfrescanti. Sono altamente digeribili, come le zucchine, adatti per ricette invitanti ed estive.

Per quanto riguarda la frutta le riconferme di stagione sono le succose ciliegie, quindi la fragola e la nespola del Giappone. giugno invece dà il benvenuto alle prime pere, alla prugna, alla croccante pesca e pesca noce e all’amarena. Una tavola colorata caratterizzata dalla presenza del lampone, del ribes, della mora di gelso e dell’uva spina. Anteprima estiva per il melone e per le gustose albicocche. Queste ultime ricche di carotenoidi sono l’arma vincente per assorbire i raggi benefici del sole, e fare scorta di energia e salute. Ma anche per contrastare i tumori grazie alle loro proprietà antiossidanti. Digeribili e gustose contengono vitamina B, sali minerali per contrastare l’anemia e aiutano a tenere sotto controllo il colesterolo.

5 giugno 2013
Lascia un commento