Il mese di dicembre è dedicato completamente alle feste natalizie, quindi anche la spesa e gli acquisti ruoteranno intorno all’evento principale. Un mese che, nonostante i buoni propositi, farà i conti con la crisi economica. Ne risentirà sicuramente un po’ la tavola delle feste, ma creare ricette golose anche con poco non sarà così difficile.

La spesa di dicembre vede molte riconferme di stagione, con l’aggiunta di qualche novità interessante. Per quanto riguarda le verdure ancora barbabietole, cavolo e cavolo verza faranno bella presenza come contorni ricchi e saporiti, o parte integrante di zuppe consolanti. Ancora broccoli, carciofi e cardi, quindi crauti da lessare e condire con aceto di riso e sesamo tostato. Poi erbette e porro per torte salate da sfornare il giorno di Natale e valerianella per arricchire le insalate.

Per quanto riguarda la frutta riconfermate mele, pere e caco; come agrumi ricchi di vitamina C quali le arance, i mandarini, le clementine e i mandaranci. Immancabili sulla tavola di Natale e la cui buccia, come da tradizione, bisogna appoggiare sul calorifero per profumare la stanza. Una vera ricarica di energia, e vitamina C, per contrastare i malanni di stagione e i freddi invernali.

Nella spesa di dicembre non può mancare la frutta secca, ricca di acidi grassi essenziali buoni per il cuore e il cervello. Noci, nocciole, arachidi, anacardi, pistacchi e mandorle faranno bella mostra sulla tavola natalizia. Controllate che siano fresche, di produzione recente e magari italiana. Inoltre questo è il mese della produzione dell’olio, raccolto nei mesi precedenti, vero antiossidante per il nostro corpo. Olio EVO, di girasole di lino, di riso, soia e mais, insieme alla frutta secca, al pesce e ai ceci garantiscono al nostro corpo Omega3 e Omega6 in abbondanza.

Dedicatevi a un acquisto oculato e attento, senza eccedere con le spese ma confrontando prezzi, risparmio e provenienza. Primi, zuppe, contorni, dolcetti da appendere all’albero, mini muffin alle noci, una soluzione semplice ma piena di sapore che riempirà di calore la vostra tavola, impreziosendo l’atmosfera natalizia.

10 dicembre 2011
Fonte:
Lascia un commento