Essere o non essere vegani: una domanda sempre più attuale dato che tale regime alimentare viene seguito da numerosissime persone ed è consigliato da tanti nutrizionisti, i quali lo ritengono salutare e assolutamente positivo sul fronte benessere ed energia. Ma ci sono anche dei contro nel seguire una dieta vegana: vediamo quando è giusto farla, a chi è consigliata, a chi no, quali sono i pro e i contro e se fa dimagrire.

=> Leggi i benefici della dieta vegana sulla salute

Cos’è la dieta vegana?

Un vegano è colui che sceglie di eliminare dalla propria alimentazione tutti i prodotti di origine animale, dunque si nutre solo di cibi vegetali quali cereali e derivati, frutta, verdura, semi, legumi e derivati, germogli, grassi di origine vegetale e alghe. Può farlo per motivazioni di tipo etico, per ragioni salutistiche e/o ambientaliste. Questa dieta si distingue da quella vegetariana perché gli alimenti animali, che nella vegana sono completamente assenti, nell’altra sono invece esclusi parzialmente.

La dieta vegana è consigliata a tutti?

La dieta vegana è di per sé molto restrittiva e dunque bisogna prestare estrema attenzione a seguirne una di tipo equilibrato, che preveda tutti i nutrienti necessari al corretto funzionamento dell’organismo. Secondo gli esperti, seguirne un’equilibrata permette di vivere più a lungo, di sentirsi meglio in forma, con un maggior carico di energia che solo gli alimenti vegan sono in grado di fornire, e in generale in pieno benessere. A patto che venga eseguita in modo corretto, è consigliabile a tutti, tranne ai celiaci a causa dell’alimentazione priva di glutine che sono costretti a seguire, già limitata. Vengono sconsigliate in generale diete vegan dietetiche, senza glutine e low-carb, poiché amplificano i contro dell’alimentazione vegana. I contro di queste diete sono potenzialmente molti: mal di testa, vomito, spossatezza, carenze nutrizionali e chetosi con nausea. Gli argomenti invece a favore di tale regime alimentare sono tanti. Se infatti se ne segue un’attentamente, ci si ritroverà ben presto con un accentuato senso di benessere fisico: questo perché si tratta di una dieta detox, ovvero detossinante poiché ripulisce l’intestino dalle scorie, diminuisce glicemia e colesterolo e ha anche un effetto anti-cellulite.

La dieta vegana fa dimagrire o ingrassare?

La dieta vegana non fa dimagrire né ingrassare. La perdita di peso o l’aumento dipende infatti unicamente dalla quantità di calorie e di grassi che si assumono nell’arco della giornata, e non dal tipo di alimenti che si mangiano. Quindi se si segue una dieta vegana nella speranza di dimagrire, si deve prestare attenzione alle calorie, facendolo però con attenzione e coscienza. Il menu quotidiano deve essere ipocalorico ma ben equilibrato, in modo tale che non si incorra in alcun rischio di carenze nutrizionali. Al contrario, se si seguirà un regime ipercalorico, ciò si tradurrà inevitabilmente in un aumento di peso.

27 agosto 2013
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Via:
Immagini:
I vostri commenti
emanuele, venerdì 19 agosto 2016 alle23:22 ha scritto: rispondi »

io credo che la dieta vegana vada bene solo x chi è Singol. In una famiglia dove c'è un solo stipedio la Vegana porta solo allo sfascio e credo che x i minori non va x niente bene.

fred3000, giovedì 12 novembre 2015 alle15:56 ha scritto: rispondi »

Salve a tutti, Finora sono onnivoro e mi sento fisicamente bene. Sono uno sportivo, sono alto 1,72 e peso tra i 63 e i 64 kg. Pratico il nuoto a livello amatoriale fra le 3 e le 5 volte a settimana. Ho sempre pensato che per essere sportivi bisogna mangiare carne, però so di certi sportivi anche ad alto livello che sono vegetariani. Carl Lewis (il figlio del vento) per esempio, è vegetariano ed è stato pluri-campione del mondo ed olimpico nei 100mt e nel salto in lungo. Ora però mi sento sempre più "una m...a" a mangiare carne e a sfruttare animali per .... il formaggio grattuggiato sulla pasta al sugo, le uova, la mozzarella sulla pizza.... Il problema è che non vorrei "scompensarmi" se inizio uno stile "vegan", nel senso, vorrei continuare a sentirmi bene e continuare a fare sport e continuare a rimanere... in forma come sono adesso. Non dico che ho il fisico di Filippo Magnini, soprattutto mi mancano i capelli e l'altezza, però per il resto ci siamo ecco. Io sono molto sensibile al mio sport e alla mia forma fisica, quindi vorrei capire se posso mantenerli cambiando da dieta onnivora a dieta vegan. Ho bisogno anche di consigli di alimentazione, di cose da comprare, di come cucinarle, sempre che non siano troppo più cari rispetto all'alimentazione base. Che poi di sostitutivi agli alimenti derivati da animali ce ne sono parecchi, però alcune cose proprio credo che non esistano, del tipo: a me a pasta al sugo mi piace con il Grana Padano grattuggiato sopra... c'è un'alternativa vegan? mi sembra di no. La mozzarella sulla pizza... c'è un'alternativa vegan? Mi pare di no. Sono io che non le conosco oppure (e se non esistono alternative lo farò) devo farne a meno? Scusate la mia prolissità ma sono novizio e ho tante domande. Saluti a tutti e grazie in anticipo fred3000

Caleb , venerdì 7 agosto 2015 alle10:18 ha scritto: rispondi »

Non credo di essere un caso isolato essendo vegano e celiaco sono ancora vivo; l'unica perplessità che ho è che da quando ho lasciato il glutine sono diventato una palla di lardo , mi sono ingrassato a dismisura e la mia pancia sembra un pallone, in piu la mia tiroide ha smesso di funzionare ...qualcuno avrebbe una spiegazione logica ? . Ps: non mangio dolciumi perché non piacciono, pochissimi legumi e quasi niente cereali .

scorpio, sabato 4 luglio 2015 alle12:52 ha scritto: rispondi »

Non è vero che la dieta vegana non è adatta ai celiaci,anzi ci sono molte ricette che non contengono glutine,esistono molti cereali senza glutine e anche alcuni celiaci sono vegani senza problemi.

Francesca, venerdì 27 febbraio 2015 alle23:36 ha scritto: rispondi »

Giuseppe credo che tu debba leggerti un po' di letteratura scientifica prima di parlare :) Ma dove l'hai letto che solo gli ultra settantenni possono fare una dieta vegana? Tanti sportivi, tra cui anche atleti di triathlon per esempio, fanno una dieta veg. Io corro 20 km al giorno, pensa un po'! Una nutrizionista-sportiva;))

Lascia un commento